Bruciore di Stomaco, Gastrite, Indigestione

Molti si domandano: è Gastrite o Reflusso?
Io invece mi domando: quali sono le cause?

Per anni – grazie a Carosello – i termini “Gastrite” e “Reflusso Gastroesofageo” sono stati usati come sinonimi.
Persino la terapia utilizzata era la stessa, e lo è ancora oggi: GASTROPROTETTORE e ANTIACIDI.

Ma ci eravamo sbagliati.

Anche la comunità scientifica si è sbagliata, passando un messaggio che ignorava gli effetti collaterali e generava EFFETTI NEGATIVI sulla SALUTE DEI PAZIENTI e sullo sviluppo di malattie tutt’altro che belle….

La GASTRITE, infatti, è una “infiammazione” dello stomaco generata da quei fattori che aumentano l’acidItà gastrica o riducono i “fattori protettivi” dello stomaco.
Questa condizione, se non diagnosticata, può generare ulcere e le ulcere possono perforarsi o portare ad emorragie.

Per questo – e per favorire la guarigione delle ulcere – la terapia usata per anni è stata ridurre la produzione di acido gastrico fino alla guarigione.

Il REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO invece è la risalita dei succhi gastrici e del cibo oltre lo stomaco e fino alla gola.
E’ causato da qualunque fattore (fisico o pressorio) che rende lo sfintere esofageo inferiore (la “bocca dello stomaco”) incontinente.

Questo sfintere muscolare se perde tono o rimane aperto causa l’uscita dell’acido dallo Stomaco.

Nell’Esofago, dove manca la protezione contro i succhi gastrici, viene percepito come PIROSI (bruciore o dolore urente) e a lungo può provocare la dolorosissima Esofagite o l’esofago di #Barrett.

Sebbene NESSUN FARMACO PUÒ GUARIRE IL REFLUSSO (perchè non esiste un farmaco che fa “chiudere” lo sfintere esofageo) piccoli accorgimenti e PICCOLI CAMBIAMENTI nello stile di vita e NELLA DIETA riescono a tenere sotto controllo i disturbi.

Basta sapere cosa mangiare, quali alimenti da evitare, e quali accorgimenti usare in cucina.

TRE ALTRE CERTEZZE sul reflusso:

  1. NESSUNA PILLOLINA DI GASTROPROTETTORE potrà mai guarirti se non scopri quali sono le cause e agisci su quelle.
    Altrimenti sei schiavo a vita di una “terapia sintomatica”.
  2. si ha la conferma SCIENTIFICA su QUANTI DANNI fa il gastroprotettopre se lo prendi troppo a lungo e soprattuto … se lo prendi “inutilmente” … o per il motivo sbagliato.
    E le società scientifiche internazionali e quelle italian (SIF, AIGO, FIMMG) lo ricordano a noi medici almeno dal 2016…
  3. Spessissimo la causa della gastrite o del reflusso la si ritrova nel piatto…I piccoli accorgimenti da applicare nella dieta e nello stile di vita per controllare il reflusso li trovi in questo articolo:

    Gastrite e Reflusso – I miei consigli

Leggi, approfondisci e condividi LiberaMente ciò che pubblico perché è di pubblico interesse.

Perché la tua salute vale!

Rivoluzione Microbiota Comicost – Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT