Burioni critica il Plasma – De Donno elegantemente risponde

Buona domenica sull’asse Palermo-Mantova.
Parla il prof. De Donno.

(Articolo della Gazzetta di Mantova) .

MANTOVA.

Nessuno tocchi il supereroe con camice e mascherina!
Questo devono aver pensato le migliaia di utenti facebook che hanno commentato e condiviso il post del Prof. Giuseppe De Donno.

Perché con il plasma non si scherza.

Il 29 Aprile il primario di Pneumologia ha pubblicato un video con protagonista Roberto Burioni, figura diventata familiare a milioni di italiani che ne ascoltano quotidianamente i pareri in tv, in radio, sui giornali e su internet.

Ma cosa ha fatto arrabbiare De Donno e i fan della sua pagina Facebook?

De Donno probabilmente non ha apprezzato il tono con cui Burioni ha spiegato che l’uso del plasma dei guariti è una pratica non certo di recente scoperta, anzi è stata studiata già a inizio ’900.

Come a dire: bravi i colleghi di Pavia e Mantova ad averci pensato, bene che molti pazienti guariscano, ma non si sta parlando di una terapia valida per tutti come invece potrebbe pensare l’uomo della strada.

Non solo. Burioni ha affermato senza troppi giri di parole che per verificare la validità della strategia adoperata dal team di De Donno, serviranno test approfonditi e studi che non si concludono in poche settimane.

Il commento del prof. De Donno non si è fatto attendere:

«Il signor scienziato, quello che nonostante avesse detto che il coronavirus non sarebbe mai arrivato in Italia, si è accorto in ritardo del plasma iperimmune»

– ha scritto.

«Forse il prof non sa cosa è il test di neutralizzazione. Forse non conosce le metodiche di controllo del plasma. Visto che noi abbiamo il supporto di Avis. Glielo perdono.
Io piccolo pneumologo di periferia. Io che non sono mai stato invitato da Fazio o da Vespa. Ora ci andrà lui a parlare di plasma iperimmune. Ed io e Franchini alzeremo le spalle, perché… l’importante è salvare vite!

Buona vita, quindi, prof Burioni.
Le abbiamo dato modo di discutere un altro po’.
I miei pazienti ringraziano.
Condividete questo post, amici. Forse arriviamo al prof. e gli potrò chiedere un autografo!

PS: vedo che si sta già arrovellando a come fare per trasformare una donazione democratica e gratuita in una “cosa” sintetizzata da una casa farmaceutica. 😊
Non siamo mammalucchi!
Sempre vostro Peppino».

La reazione dei supporter di De Donno è stata veemente.
Decine i commenti al grido di “Burioni vergognati”…

Da medico e da Avengers (non mi è sfuggita la foto con l’armatura da Iron Man) non posso che SOSTENERE l’opera di chi SI FA IL MAZZO in prima linea APPLICANDO la sua “ars medica” in scienza e coscienza.

Ti chiedo pertanto di CONDIVIDERE piu’ che puoi.
Sosterrai così la libertà di parola e quella di opinione.

Perché la tua salute vale !!!

 

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

LINK all’articolo: