Ricetta per un “Frullatino domenicale”

Colazione salutare senza schifezze?
Si può !
Anche in pochissimi minuti.

Un esempio?
“Frullatino domenicale”

INGREDIENTI:

    • Mezza banana
    • 1/4 avocado
    • 15 gr. di proteine del siero purificare (oppure 2 cucchiai di farina di cocco)
    • latte di cocco q.b.
    • noci

PREPARAZIONE
Mettete insieme gli ingredienti in un mixer, frullate quanto basta, servire in coppetta decorando con qualche noce.

Ottima anche da consumare come gelato o dessert freddo.

Proteine, grassi buoni, antiossidanti, gusto, nutrimento, energia e sazietà!
SENZA ZUCCHERO AGGIUNTO.
Insomma, Cibo Vero

Ricetta modificata insieme alla Dott.ssa Livia Emma – dietista dall’originale idea di Flavio LeonoriVivere in Forma – amministratore del gruppo “Cibo vero please”:

Ricetta condivisa, originalmente postata da Flavio Leonori nel gruppo “Cibo Vero Please”.

Perché la tua salute vale anche a colazione!

Rivoluzione Microbiota

Comicost – Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola MicrobiomaDott.ssa Livia Emma-dietista Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Biscotti Rustici al profumo di cannella e arancia

INGREDIENTI:

    • 100 gr di mandorle
    • 100 gr di nocciole
    • 4 bianchi di uova
    • 1 cucchiaio e 1/2 di zucchero di cocco o muscovado o di miele
    • Buccia di arancia essiccata a pezzetti o se biologica grattuggiata o gocce di olio essenziale di arancia per uso alimentare
    • Cannella in stecche o in polvere
    • Un pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Tritare nocciole e mandorle per ridurle a farina.
Ridurre in pezzetti/polvere le bucce di arancia essiccata (oppure grattuggiare un po’ di arancia biologica) e fare la stessa cosa con la cannella in stecche.
Unite tutti gli ingredienti e aggiungere lo zucchero (alternativo) o il miele.
Intanto montare a neve con un pizzico di sale i bianchi dell’uovo e poi amalgamarli delicatamente al composto di farine.
Si ottiene una consistenza morbida a cui bisogna dare la forma usando le formine per i biscotti come quelle in foto, in alternativa usare 2 cucchiai e dare una forma ovale.

Cuocere in FORNO TRADIZIONALE per 25/30 minuti a 170 gradi.
Appena incominciano a dorarsi, tirare fuori dal forno e aspettare almeno 15 minuti prima di muoverli in modo che diventino secchi.

Proteine, grassi buoni, carboidrati, antiossidanti, gusto, nutrimento, energia e sazietà!
Cibo Vero

Condividi liberaMente il post, perché sarebbe ora che tanti ragazzi imparassero a mangiare meglio…

Perché la tua salute vale e la gola va valorizzata 🙂

Ricetta condivisa (Tratta dal gruppo Sorridi al cibo – Mille e 1 modi di amarsi in una cucina paleo” – di Fioranna Salvadori )

Ricetta modificata assieme alla @Dott.ssa Livia Emma – dietista

Rivoluzione Microbiota:
Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma –  Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Mouse con banana e avocado

INGREDIENTI:

    • 2 uova,
    • mezza banana (scegline un anno troppo matura),
    • 2 cucchiai di avocado,
    • 1 cucchiaino di miele (o eritritolo).

PROCEDIMENTO:

    1. Frulla il tutto e poi strapazzalo in una padellina con 1 cucchiaino di olio di cocco.
    2. Comprimilo in uno stampino.
    3. Guarnire a piacere con granella di pistacchi SICILIANI 😎

Proteine, grassi buoni, carboidrati, antiossidanti, gusto, nutrimento, energia e sazietà!
Cibo Vero

Questa ricetta va bene anche per una dieta LOW FODMAP (frutto oligosaccaridi fermentabili) sia per gli ingredienti.
Ed è a bassissimo carico istaminico.

Condividi liberaMente il post, perché sarebbe ora che tanti ragazzi imparassero a mangiare meglio…

Perché la tua salute vale e la gola va valorizzata 🙂

Ricetta condivisa originalmente postata da Flavio Leonori nel gruppo “Cibo Vero Please”.

Ricetta modificata assieme alla Dott.ssa Livia Emma – dietista

Rivoluzione Microbiota:
Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Pancake con cioccolato e frutta

(più varianti).

INGREDIENTI BASE PANCAKE

    • 2 cucchiai farina di MANDORLA
    • 2 cucchiai farina di COCCO
    • 3 uova (oppure 1 uovo + albumi o solo albumi)
    • 1 pizzico di bicarbonato di sodio (facoltativo)

INGREDIENTI BASE CIOCCOLATO

Sciogliere a bagnomaria:

    • 40 g. di cioccolato fondente 85%
    • 1 cucchiaino di crema di nocciole pura (facoltativo)
    • 1 cucchiaino di ghee (burro chiarificato)
    • 1 cucchiaino di olio di cocco

PREPARAZIONE PANCAKE:

Amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere la giusta consistenza, paragonabile ad una pastella che non coli e rimanga piuttosto morbida.
Disporre cucchiaiate su una padella antiaderente preriscaldata ed unta con una puntina di olio di cocco (oppure evo).
Girare i pancake quando hanno preso colore sotto, a contatto con la padella.

VARIANTE per gli intolleranti al nichel (da usare al posto di mandorla o cocco) o chi è intollerante all’istamina

    • 2 cucchiai di Farina di RISO
    • 2 cucchiai di farina di PLATANO
    • Banana (1 o 2).

Proteine, grassi buoni, carboidrati, antiossidanti, gusto, nutrimento, energia e sazietà!
Cibo Vero ❤

Questa ricetta va bene anche per una dieta LOW FODMAP (frutto oligosaccaridi fermentabili), non da problemi di fermentazione, ed è a bassissimo carico istaminico,

Condividi liberaMente il post, perché sarebbe ora che tanti ragazzi imparassero a mangiare meglio…
Perchè la tua salute vale e la gola va valorizzata 🙂

Ricetta condivisa originalmente postata da Flavio Leonori nel gruppo “Cibo Vero Please”.

Ricetta modificata assieme alla @Dott.ssa Livia Emma – dietista

Rivoluzione Microbiota:
Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma –  Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Biscottoni di farina di castagne (più varianti!)

INGREDIENTI BASE:

    • 100 gr farina di castagne
    • 160 ml di acqua

INGREDIENTI AGGIUNTIVI:

    • Frutta essiccata (datteri, prugne secche, fichi secchi)
    • Frutta secca (noci, anacardi, mandorle, pinoli, castagne, ecc.)
    • Farina di cocco rapè.

PREPARAZIONE:

    1. Miscelare poco a poco l’acqua e la farina, lasciare riposare 20 min.
    2. Preparare degli stampini (vanno benissimo quelli già pronti: pirottini di carta o teglia pre-formata per i muffin) spennellati di olio evo oppure burri chiarificato (ghee)
    3. Fare piccoli pezzi dei fichi/datteri/prugne da mettere sul fondo degli “stampini”;

OPPURE

    • Sbriciolare la frutta essiccata e/o secca sul fondo degli stampini;
    • Coprire con il composto di farina e acqua.

Mettere in FORNO TRADIZIONALE (:P) preriscaldato a 190 gradi per 25-35 minuti (la lunghezza della cottura è proporzionale alla profondità degli stampini).

Proteine, grassi buoni, carboidrati, antiossidanti, gusto, nutrimento, energia e sazietà!
Cibo Vero ❤

PER GLI ALLERGICI AL NICHEL:

    1. Il cocco NON contiene nichel.
    2. La farina di castagne NON contiene nichel.
    3. Datteri e fichi secchi NON contengono nichel.
    4. La frutta secca contiene nichel SOLO DOPO TOSTATURA (quindi usa frutta secca non tostata o certificata senza nichel).
    5. Se conosci già una farina o un frutto che NON contiene nichel e vuoi sostituirlo a questa ricetta fallo serenamente, e poi condividi la ricetta con foto. Parecchie persone te ne saranno grate. 🙂

Condividi liberaMente il post, perché sarebbe ora che tanti ragazzi imparassero a mangiare meglio…

Perché la tua salute vale e la gola va valorizzata 🙂

Ricetta condivisa (originalmente postata da Claudia Mileto massaggi e benessere dal gruppo “Cibo Vero Please”

Ricetta modificata assieme alla @Dott.ssa Livia Emma – dietista

Rivoluzione Microbiota:
Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma –  Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Tortina al cioccolato pronta in 10 -15 minuti

(cottura al microonde o forno tradizionale)

Ingredienti

  • Cioccolato fondente 70 % 170 g
  • Farina di Mandorle 100 g
  • 4 uova di galline felici
  • Burro chiarificato 50 g
  • Zucchero di cocco 50 g
  • Farina di riso 30 g
  • Pizzico di sale
  • Bicarbonato o cremortartaro 5 g
    (Io ho usato mezza bustina di lievito per microonde costituito da difosfato disodico e carbonato acido di sodio)

Sciogliere per 2 minuti il burro e il cioccolato fondente, sbattere a parte le uova, aggiungere un pizzico di sale e unire al cioccolato e burro.
Poi aggiungere tutti gli altri ingredienti mescolando piano: farina di mandorle, farina riso, zucchero di cocco, lievito.
Io poi ho ancora aggiunto 2 cucchiai di farina di cocco ma è discrezionale.

Poi ho messo tutto in una ciotola di vetro, ho messo un coperchio (piatto di ceramica) e l’ho messa nel microonde a 700-800 watt per 6 minuti.

Fatta raffreddare un po’ l’ho poi girata su un piatto.

PER GLI ALLERGICI AL NICHEL:

    • il cocco NON contiene nichel.
    • Il cacao – e tutta la frutta secca – contengono nichel SOLO DOPO TOSTATURA.
    • Se vuoi prepararti questa colazione in sicurezza, cerca le fave di cacao non tostate.
      Oppure comprala su Cross-Food (usa “metabolicamente” come codice sconto)

Ricetta della Dott.ssa Livia Emma – dietista, condivisa dal gruppo Facebook Le ricette per un Intestino Felice”

Per sapere come “ricoprirla” chiederemo a lei nei commenti, anche se penso che il cacao, il burro chiarificato, e le mandorle USATE PER LA GLASSA potrebbero essere serenamente accompagnate da frutta di bosco (non fragoline please!)
🙂

Condividi liberaMente il post, perché sarebbe ora che tanti ragazzi imparassero a mangiare meglio…
Perché la tua salute vale e la gola va valorizzata

Rivoluzione Microbiota:
Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma –  Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Tortino caki e cioccolata

Frullate insieme: 1 caki, 1 cucchiaio di cacao amaro, 2 uova e (semmai) 1 cucchiaino di miele.

Cuocete come fossero uova strapazzate in un pentolino con 1 cucchiaino di olio di cocco sciolto.

Inserite in uno stampino nel piatto e guarnire a piacere.

Proteine, grassi buoni, carboidrati, antiossidanti… gusto e nutrimento, energia e sazietà.
Cibo Vero

PER GLI ALLERGICI AL NICHEL: il cocco NON contiene nichel.
Il cacao – e tutta la frutta secca – contengono nichel SOLO DOPO TOSTATURA.
Se vuoi prepararti questa colazione in sicurezza, cerca le fave di cacao non tostate.

Perché la tua salute – MA ANCHE LA TUA GOLA – VALE!

Ricetta gentilmente condivisa dal gruppo “CIBO VERO PLEASE” Del dott. Flavio Lenori

RIVOLUZIONE MICROBIOTA:

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Tortino banana e cacao

COLAZIONE SALUTARE SENZA SCHIFEZZE?
SI PUÒ!

Una proposta dolce per i nostri ragazzi…
ed anche per genitori golosi 😅😅😅

Da fare in 2 minuti

In una padellina, in cui avete sciolto un cucchiaio di olio di cocco strapazzate 2 uova con 1 cucchiaio di cacao amaro e 1 banana a pezzetti..

Per i dolciomani (che spero si ravvedano..m) si può aggiungere un po’ di miele.

Versate nel piatto all’interno di uno stampino e cospargete con granella di pistacchio🤤🤤🤤

Alto potere nutrizionale e sano equilibrio di proteine, grassi e carboidrati.

Perché la tua salute – MA ANCHE LA TUA GOLA – VALE!

Ricetta gentilmente condivisa dal gruppo “CIBO VERO PLEASE” Del dott. Flavio Lenori

Rivoluzione Microbiota:
Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma –  Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT