Le schifezze presenti nelle merendine e l’invasione degli ultraprocessati

Che  cosa mangiano i nostri figli e i nostri nipoti?

LE SCHIFEZZE PRESENTI NELLE MERENDINE E L’INVASIONE DEGLI ULTRAPROCESSATI

LE SCHIFEZZE PRESENTI NELLE MERENDINE E L’INVASIONE DEGLI ULTRAPROCESSATI..CHE CACCHIO "SE MAGNANO" I NOSTRI FIGLI E I NOSTRI NIPOTI?.Da quando c'è stata subdolaMente suggerita una vita facile, priva di impegni quotidiani e casalinghi e seccature da gestire … e con tanto tempo libero per facebook google telegiornali e QUELLA DROGA che chiamiamo TV …… abbiamo smesso di occuparci dei nostri figli e dei nostri nipoti..E l'obesità – a livello italiano – ha raggiunto 3 bambini su 10. E va aumentando..Sarà a causa la farina piena di glifosato (accettata da EU e Governo Italiano) ? Saranno le merendine?Sarà la presenza di grassi, di zuccheri e di sale che rendono i nostri figli i nostri nipoti DIPENDENTI dalle merendine?.Sarà l'assenza di ESPOSIZIONE AL SOLE e di ESERCIZIO FISICO all'aria aperta?.Sarà anche il fatto che siamo troppo permissivi, e loro stanno troppo tempo di fronte a tablet, cellulare, playstation?.O forse le CENTINAIA di aggiunzionI "legali" ai cibi ULTRAPROCESSATI che consumiamo perchè GIA' PRONTI, VELOCI e CHISSENEFREGA se ci fanno ammalare?.Ne parlano PREOCCUPATI su REPORT RAI3, in una puntata dell'anno scorso, con una SPLENDIDA intervista al Prof. Enzo Spisni (curriculum nei link alla fine del post) che ci fa capire che STIAMO SBAGLIANDO TUTTO..Approfondisci l'argomento (link alla fine della pagina) continua a seguire QUESTA PAGINA e condividi liberaMente ogni singolo post che senti sia di INTERESSE PUBBLICO..Perchè la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #amie #metabolicamente #metodotrabucco #medicinadisegnale #Ippocrate #avengers #ippocratici.LINK DI APPROFONDIMENTO:.– Post originale su facebook: www.facebook.com/ReportRai3/posts/2314859351886531.– PAGINA WEB REPORT: https://www.rai.it/programmi/report/inchieste/Linvasione-degli-ultraprocessati-01ac283e-6d29-43d8-acb7-cb6be1de463d.html.– CV PROF. SPISNI: https://www.unibo.it/sitoweb/enzo.spisni/cv.ALTRE EVIDENZE SULLE MERDAVIGLIOSE MERENDINE VENDUTE IN ITALIA.– https://ilsalvagente.it/tag/merendine/

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Domenica 31 maggio 2020

Da quando c’è stata subdolaMente suggerita una vita facile, priva di impegni quotidiani e casalinghi e seccature da gestire … e con tanto tempo libero per facebook google telegiornali e QUELLA DROGA che chiamiamo TV …
… abbiamo smesso di occuparci dei nostri figli e dei nostri nipoti.

E l’obesità – a livello italiano – ha raggiunto 3 bambini su 10. E va aumentando.

Sarà a causa della farina piena di glifosato (accettata da EU e Governo Italiano)?
Saranno le merendine?
Sarà la presenza di grassi, di zuccheri e di sale che rendono i nostri figli i nostri nipoti DIPENDENTI dalle merendine?

Sarà l’assenza di ESPOSIZIONE AL SOLE e di ESERCIZIO FISICO all’aria aperta?

Sarà anche il fatto che siamo troppo permissivi, e loro stanno troppo tempo di fronte a tablet, cellulare, playstation?

O forse le CENTINAIA di aggiunzionI “legali” ai cibi ULTRAPROCESSATI che consumiamo perchè GIA’ PRONTI, VELOCI e CHISSENEFREGA se ci fanno ammalare?

Ne parlano PREOCCUPATI su REPORT RAI3, in una puntata dell’anno scorso, con una SPLENDIDA intervista al Prof. Enzo Spisni (curriculum nei link alla fine del post) che ci fa capire che STIAMO SBAGLIANDO TUTTO.

Approfondisci l’argomento (link alla fine della pagina) continua a seguire QUESTA PAGINA e condividi liberaMente ogni singolo post che senti sia di INTERESSE PUBBLICO.

Perché la tua salute vale!

Comicost – Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

LINK DI APPROFONDIMENTO:

Post originale su facebook

:arrow: PAGINA WEB REPORT

CV PROF. SPISNI

ALTRE EVIDENZE SULLE MERDAVIGLIOSE MERENDINE VENDUTE IN ITALIA.
https://ilsalvagente.it/tag/merendine/

Gastroprotettori, inutili nel 20-50% dei casi?

GASTROPROTETTORI, INUTILI NEL 20-50% DEI CASI?

GASTROPROTETTORI, INUTILI NEL 20-50% DEI CASI?.In Italia spendiamo MILIARDI in medicine.Farmaci UTILI E NECESSARI dirai…. Forse NO..Quali sono stati i farmaci più venduti nel 2017 e 2018?Inibitori di pompa protonica o #IPP, #antipertensivi, #aspirina, #statine hanno raggiungono la top ten. Nel 2018 anche la VITAmina D.Prescritta MALAMENTE..Nel 2017 gli inibitori della pompa protonica ("gastroprotettori") sono i più venduti in assoluto, il 10% del totale per OLTRE un miliardo di euro..Il loro altissimo tasso di vendita è dovuto proprio al termine "protezione" che in qualche modo fa sembrare il farmaco "innocuo" e mai "dannoso"..Ma è dannoso.I danni si conoscono bene..Sentiamolo dalla viva voce del PRECEDENTE PRESIDENTE DELLA AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri) che in questa intervista evidenzia L'INUTILITÀ e L'ECCESSO DI PRESCRIZIONE DI QUESTI FARMACI..E smonta la #favoletta del #gastroprotettore:.<< PROF.LEANDRO: questa "gastroprotezione" è un termine che non ha nessun significato: Qualche volte il medico eccede nella prescrizione, qualche volta è il paziente a richiedere, perchè sente questo termine di "gastroprotezione" per cui anche se prende un antibiotico o se prende l'aspirina o se prende il cortisonico, chiede al medico di avere la protezione.Questi sono casi in cui NON E' NECESSARIO assumere i IPP perchè NON C'E' INDICAZIONE.E' INUTILE..GIO: quindi quando ci dicono prendi l'antibiotico e ti fai il gastroprotettore è una stupidaggine?.PROF: è assolutamente assurdo, non c'è nessuna indicazione, da nessuna linea guida.GIO: e invece quando prendiamo una bustina di antidolorifico?.PROF: non è indicato prendere i IPP.GIO: Quando ci dicono per un mese fai la protezione…?.PROF: le terapia o si fanno perchè si deve curare qualcosa, e allora i tempi sono 10 giorni, 14 giorni….GIO: … però lei lo sa che sta dando una notizia? Perchè la maggiorparte delle persone che conosco … Reflusso, da un mese che prendo questo farmaco, gastrite… da una vita che prendo questo farmaco… E' sbagliato?.PROF: e' sbagliato ma non secondo me, è sbagliato secondo le "note AIFA".GIO: l'utilizzo inappropriato di questi farmaci che cosa comporta?.PROF: l'utilizzo CRONICO di questi farmaci può provocare inanzitutto LE INFEZIONI. QUindi arrivano batteri nello stomaco e questi batteri di solito vengono distrutti dall'acido. mancando quasi completamente l'acido i batteri vanno nell'intestino ed è più frequente avere infezioni intestinali.Il MAGNESIO CALA MOLTO perchè c'è un meccanismo competitivo con questi farmaci e quindi e rischia di avere effetti collaterali tipo crampi …..SE NON CI SONO VANTAGGI, perchè utilizziamo il farmaco quando non dobbiamo usarlo? Chiaramente, nel lungo termine pesano molto gli effetti collaterali.Quando una terapia è inutile, è sempre dannosa.>>…Bella intervista no?MA QUALCUNO TE LO AVEVA MAI DETTO?.So benissimo che con Google è Facebook siamo tutti bravi.Ma in medicina… Come nella nutrizione… EVITA I #DINOSAURI, che credono ancora alle chilocalorie oppure ti propongono cortisone antibiotici e gastroprotettore (I 3 dell'Ave Maria) per qualunque malanno..Sono anni che QUESTA PAGINA DI INFORMAZIONE MEDICA Gratuita – gestita da un "medico delle panze" siculo – lancia allarmi sull'eccesso di farmaci e sulla loro inutilità in tutta una serie di situazioni cliniche.E ti informa degli effetti collaterali.Che SI CURANO.Ma che devi pagare tu, non te li paga lo Stato, ne il SSN ne il #DINOSAURO che ha fatto l'errore 😡😡😡.Quindi… A CHI COME ME legge e investe tempo e risorse a studiare ed approfondire, non piacciono coloro che (pur sostenendo di essere scienziati) affermano che intolleranze alimentari, gluten sensitivity, microbiota, SIBO (Infezione intestinale da gastroprotettore) o DANNI DA FARMACI-… Sono una moda…-… Sono privi di letteratura…-… Semplicemente non esistono..Perchè allora FALLISCONO 3 VOLTE: nel rapporto con chi soffre e a loro si affida, nella definizione di una diagnosi, e nell'impostazione di una strategia terapeutica..Svegliati.Smetti di subire diagnosi sbagliate!Smetti di farti spaventare dai dinosauri e dalle sciocchezze che dicono!Evita farmaci inutili.RISPARMIAMOCI gli effetti collaterali e facciamo risparmiare questi 3 MILIARDI DI EURO allo Stato (che poi ci impone ticket e liste d'attesa bibliche!)..Affidati ad un esperto e continua a seguire la pagina.E condividi liberaMente ogni singolo post che trovi interessante.Perchè la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #AMIE #medicinadisegnale #metodotrabucco #liberidalreflusso

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Lunedì 11 maggio 2020

 

In Italia spendiamo MILIARDI in medicine.
Farmaci UTILI E NECESSARI dirai.
… Forse NO.

Quali sono stati i farmaci più venduti nel 2017 e 2018?
Inibitori di pompa protonica o IPP, Antipertensivi, Aspirina, Statine hanno raggiungono la top ten.
Nel 2018 anche la VITAmina D. Prescritta MALAMENTE.

Nel 2017 gli inibitori della pompa protonica (“gastroprotettori”) sono i più venduti in assoluto, il 10% del totale per OLTRE un miliardo di euro.

Il loro altissimo tasso di vendita è dovuto proprio al termine “protezione” che in qualche modo fa sembrare il farmaco “innocuo” e mai “dannoso”.

Ma è dannoso. I danni si conoscono bene.

Sentiamolo dalla viva voce del PRECEDENTE PRESIDENTE DELLA AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri) che in questa intervista evidenzia L’INUTILITÀ e L’ECCESSO DI PRESCRIZIONE DI QUESTI FARMACI.

E smonta la favoletta del gastroprotettore:

PROF. LEANDRO: questa “gastroprotezione” è un termine che non ha nessun significato. Qualche volta il medico eccede nella prescrizione, qualche volta è il paziente a richiedere, perché sente questo termine di “gastroprotezione” per cui anche se prende un antibiotico o se prende l’aspirina o se prende il cortisonico, chiede al medico di avere la protezione.
Questi sono casi in cui NON È NECESSARIO assumere gli IPP perché NON C’È INDICAZIONE.
È INUTILE.

GIORNALISTA:
Quindi quando ci dicono prendi l’antibiotico e ti fai il gastroprotettore è una stupidaggine?

PROF. LEANDRO: è assolutamente assurdo, non c’è nessuna indicazione, da nessuna linea guida

GIORNALISTA: e invece quando prendiamo una bustina di antidolorifico?

PROF. LEANDRO: non è indicato prendere gli IPP.

GIORNALISTA: Quando ci dicono per un mese fai la protezione…?

PROF. LEANDRO: le terapia o si fanno perché si deve curare qualcosa, e allora i tempi sono 10 giorni, 14 giorni…

GIORNALISTA: … però lei lo sa che sta dando una notizia? Perché la maggior parte delle persone che conosco … Reflusso, da un mese che prendo questo farmaco, gastrite… da una vita che prendo questo farmaco…
È sbagliato?

PROF. LEANDRO: è sbagliato ma non secondo me, è sbagliato secondo le “note AIFA”

GIORNALISTA: l’utilizzo inappropriato di questi farmaci che cosa comporta?

PROF. LEANDRO: l’utilizzo CRONICO di questi farmaci può provocare innanzitutto LE INFEZIONI.
Quindi arrivano batteri nello stomaco e questi batteri di solito vengono distrutti dall’acido. Mancando quasi completamente l’acido, i batteri vanno nell’intestino ed è più frequente avere infezioni intestinali.
Il MAGNESIO CALA MOLTO perché c’è un meccanismo competitivo con questi farmaci e quindi e rischia di avere effetti collaterali tipo crampi ….

GIORNALISTA: SE NON CI SONO VANTAGGI, perché utilizziamo il farmaco quando non dobbiamo usarlo?

PROF. LEANDRO: Chiaramente, nel lungo termine pesano molto gli effetti collaterali.
Quando una terapia è inutile, è sempre dannosa.

. . . Bella intervista no?

MA QUALCUNO TE LO AVEVA MAI DETTO?

So benissimo che con Google è Facebook siamo tutti bravi.
Ma in medicina… Come nella nutrizione…
EVITA I DINOSAURI, che credono ancora alle chilocalorie oppure ti propongono cortisone antibiotici e gastroprotettore (I 3 dell’Ave Maria) per qualunque malanno.

Sono anni che QUESTA PAGINA DI INFORMAZIONE MEDICA Gratuita – gestita da un “medico delle panze” siculo – lancia allarmi sull’eccesso di farmaci e sulla loro inutilità in tutta una serie di situazioni cliniche.
E ti informa degli effetti collaterali.
Che SI CURANO.
Ma che devi pagare tu, non te li paga lo Stato, ne il SSN né il DINOSAURO che ha fatto l’errore 😡😡😡

Quindi…
A CHI COME ME legge e investe tempo e risorse a studiare ed approfondire, non piacciono coloro che (pur sostenendo di essere scienziati) affermano che intolleranze alimentari, gluten sensitivity, microbiota, SIBO (Infezione intestinale da gastroprotettore) o DANNI DA FARMACI

  • … Sono una moda…
  • … Sono privi di letteratura…
  • … Semplicemente non esistono.

Perché allora FALLISCONO 3 VOLTE:

  1. nel rapporto con chi soffre e a loro si affida,
  2. nella definizione di una diagnosi,
  3. e nell’impostazione di una strategia terapeutica.

Svegliati.
Smetti di subire diagnosi sbagliate!
Smetti di farti spaventare dai dinosauri e dalle sciocchezze che dicono!
Evita farmaci inutili.
RISPARMIAMOCI gli effetti collaterali e facciamo risparmiare questi 3 MILIARDI DI EURO allo Stato (che poi ci impone ticket e liste d’attesa bibliche!).

Affidati ad un esperto e continua a seguire la pagina.
E condividi liberaMente ogni singolo post che trovi interessante.
Perché la tua salute vale!

RIVOLUZIONE MICROBIOTA:

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Il complotto del profilo di De Donno oscurato su facebook (?)

 (titolo e articolo estratto da nexquotidiano.It) .

 

https://www.facebook.com/isobel.howe.1/videos/10223180976375336

 

Il profilo di Giuseppe De Donno sparito ha scatenato una psicosi, suffragata dal fatto che ieri sera il dottore era stato ospite a Porta a Porta, dove ha parlato della terapia con il plasma dei pazienti guariti dal Covid per curare nuovi malati.

Un paio d’ore fa la Gazzetta di Mantova ha annunciato che sono SCOMPARSI I PROFILI FACEBOOK di Giuseppe De Donno, primario di pneumologia dell’ospedale Carlo Poma di Mantova, che insieme al policlinico San Matteo di Pavia ha concluso da pochi giorni una sperimentazione sulla cura del plasma per il Coronavirus SARS-COV-2 e COVID-19.

[…] Ieri sera il dottore era stato ospite a Porta a Porta, dove ha parlato della terapia con il plasma dei pazienti guariti dal Covid per curare nuovi malati.
Il 2 maggio scorso De Donno in uno status su Facebook successivamente cancellato si era lanciato in una polemica con Roberto Burioni […] .
Per ironia della sorte De Donno si lamentava di non essere stato invitato da Vespa e pronosticava che sarebbe andato Burioni a parlare a Porta a Porta della cura al plasma.
È successo il contrario.

Di cura del plasma per il Coronavirus invece si parla già da tempo: il 27 febbraio scorso Lancet ha parlato del plasma autoimmune mentre il 2 marzo scorso è stata pubblicata una ricerca sul possibile ruolo dell’eparina nel COVID-19.

Aggiungiamo però un particolare interessante: è stata anche cancellata l’intervista di Porta a Porta dai social network.
Se questo è vero e se De Donno aveva postato l’intervista sul suo profilo, potrebbe essere stata una segnalazione di violazione del copyright ad aver causato la cancellazione, che di solito poi viene ripristinato da Facebook dopo qualche ora.

Intanto, il Governatore Zaia afferma: «Stiamo per creare la più grande “banca” del plasma da pazienti guariti» .

E su NATURE (la più grande rivista scientifica del mondo) il 1 Maggio viene pubblicato la notizia che: “Il siero convalescente si allinea come trattamento di prima scelta per il coronavirus”.

La terapia del plasma del Poma approda all’Onu e tra lo staff del governo Usa. De Donno contattato dalle Nazioni Unite e da un consigliere del sottosegretario alla salute.

Se al di la dei “sentito dire” ti vuoi fare un’opinione sulla terapia di cui parlava De Donno (al momento in sperimentazione in più centri d’Italia e del Mondo) eccoti PARECCHI link di approfondimento:

Condividi liberaMente ogni fonte di informazioni che può rendere il cittadino maggiormente informato.

PERCHÉ LA TUA SALUTE VALE.

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

 

Il Plasma è l’unico farmaco specifico per il Covid? – Parte 1

 

IL PLASMA, L'UNICO FARMACO SPECIFICO PER IL COVID?

IL PLASMA E' L'UNICO FARMACO SPECIFICO PER IL COVID? .Nelle parole del Prof, Giuseppe De Donno – primario del reparto Pneumologia dell‘ospedale Carlo Poma di Manto – intervenuto ai microfoni di Radio Radio: “Il plasma (convalescente) in questo momento, è l’unico farmaco specifico contro il covid…è un qualcosa di molto più potente di un vaccino”. .Le sue parole avevano fatto il giro del web riscontrando un forte impatto con l’opinione pubblica. .Ai microfoni dichiara: “Abbiamo concluso fine settimana scorsa la prima fase del protocollo di ricerca che Mantova sta conducendo come co-investigator con la San Matteo di Pavia. Stiamo rielaborando i dati statistici per cui siamo pronti nei prossimi giorni a pubblicare il lavoro riassuntivo dei risultati."."Quello che posso anticipare è che la percezione sui dati di Mantova è che l’outcome … (sul) … tasso di mortalità è stato raggiunto, cioè non abbiamo avuto nessuno caso di mortalità per quanto riguarda i pazienti arruolati nel protocollo.".“In questo momento sono stati aperti nel mondo 50 progetti sul plasma… Abbiamo fatto un lavoro più articolato ed è servito come base per avviare nuove sperimentazioni. Molti centri italiani si stanno muovendo e hanno chiesto il nostro protocollo."."Noi stiamo utilizzando una metodica che non è nuova, già utilizzata in occasione della spagnola con buoni risultati, ma è sicura perchè non abbiamo riscontrato situazioni avverse, effetti collaterali o nuove mortalità”..E conclude: "E' stato avviato un circolo virtuosissimo. A Mantova abbiamo 7-8 donatori al giorno grazie ad una buona campagna mediatica, anche attraverso Avis. Abbiamo ormai una banca del plasma e siamo riusciti ad aiutare anche altri centri.".Ma nell'intervista il Prof. Giuseppe De Donno va oltre ….Ascolta l'intervista e condividi liberaMente. Trovi l'articolo completo qui: https://www.radioradio.it/2020/04/plasma-terapia-funziona-speriamo-ostacoli-prof-de-donnoE qui l'articolo su Il Fatto QUotidiano: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/04/21/coronavirus-professor-de-donno-plasma-unico-farmaco-e-molto-piu-potente-di-un-vaccino-e-difende-ricciardi-da-attacchi-politici/5777181/amp/Perchè la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #medicinadisegnale #metabolicamente #AMIE #ippocratici

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Venerdì 1 maggio 2020

 

Nelle parole del Prof, Giuseppe De Donno – primario del reparto Pneumologia dell‘ospedale Carlo Poma di Mantova – intervenuto ai microfoni di Radio Radio:

“Il plasma (convalescente) in questo momento, è l’unico farmaco specifico contro il Covid… è un qualcosa di molto più potente di un vaccino”.

Le sue parole avevano fatto il giro del web riscontrando un forte impatto con l’opinione pubblica.

Ai microfoni dichiara:

“Abbiamo concluso fine settimana scorsa la prima fase del protocollo di ricerca che Mantova sta conducendo come co-investigator con la San Matteo di Pavia.
Stiamo rielaborando i dati statistici per cui siamo pronti nei prossimi giorni a pubblicare il lavoro riassuntivo dei risultati.”

“Quello che posso anticipare è che la percezione sui dati di Mantova è che l’outcome … (sul) … tasso di mortalità è stato raggiunto, cioè non abbiamo avuto nessuno caso di mortalità per quanto riguarda i pazienti arruolati nel protocollo.”

“In questo momento sono stati aperti nel mondo 50 progetti sul plasma… Abbiamo fatto un lavoro più articolato ed è servito come base per avviare nuove sperimentazioni. Molti centri italiani si stanno muovendo e hanno chiesto il nostro protocollo.”

“Noi stiamo utilizzando una metodica che non è nuova, già utilizzata in occasione della spagnola con buoni risultati, ma è sicura perchè non abbiamo riscontrato situazioni avverse, effetti collaterali o nuove mortalità”.

E conclude:

“È stato avviato un circolo virtuosissimo. A Mantova abbiamo 7-8 donatori al giorno grazie ad una buona campagna mediatica, anche attraverso Avis. Abbiamo ormai una banca del plasma e siamo riusciti ad aiutare anche altri centri.”

Ma nell’intervista il Prof. Giuseppe De Donno va oltre …

Ascolta l’intervista e condividi liberaMente.

Trovi l’articolo completo qui:

“La terapia al plasma contro il coronavirus funziona, speriamo non ci mettano ostacoli” ► Prof. De Donno

E qui l’articolo su Il Fatto Quotidiano:

Coronavirus, professor De Donno: “Plasma unico farmaco, è molto più potente di un vaccino”.

Per correttezza posto quello che scrive la AVIS a proposito della terapia con plasma IPERIMMUNE.

Covid-19 e plasma iperimmune: ecco perché è importante informarsi da fonti attendibili

Perché la tua salute vale!

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Covid19 – 4 buone notizie e “Vaccino” Contro la Paura

 

COVID19 – 4 BUONE NOTIZIE E "VACCINO" CONTRO LA PAURA

COVID19 – 4 BUONE NOTIZIE E "VACCINO" CONTRO LA PAURA .Condivido l'ultima intervista dell'amico e collega (anche nell'AMPAS) Dott. Stefano Manera, fatta in collaborazione con Macrolibrarsi..L'ho ritagliato all'essenziale così che ti arrivino le 4 BUONE NOTIZIE sul COVID-19 e un sostegno rispetto al TRAUMA che tutti noi abbiamo subito.Perchè ANCHE la tua salute mentale VALE! .L'intervista completa (87 minuti) la trovi qui: https://www.facebook.com/watch/live/?v=521606238510169.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #metabolicamente #AMIE #dietagift #metodotrabucco #liberidalreflusso #medicinadisegnale #medotocecchetti #ippocratici #ippocrate

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Venerdì 1 maggio 2020

 

Condivido l’ultima intervista dell’amico e collega anche associato ad AMPAS (Associazione medicina di Segnale) Dott. Stefano Manera, fatta in collaborazione con Macrolibrarsi.

L’ho ritagliato all’essenziale così che ti arrivino le 4 BUONE NOTIZIE sul COVID-19 e un sostegno rispetto al TRAUMA che tutti noi abbiamo subito.

Perché ANCHE la tua salute mentale VALE!

L’intervista completa (87 minuti) la trovi QUI.

 

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Covid e vaccinazione anti-influenzale

Ascoltiamo il medico che si è opposto e ha fatto ricorso al TAR.

COVID E VACCINAZIONE ANTI-INFLUENZALE. ASCOLTIAMO IL MEDICO CHE SI E' OPPOSTO E HA FATTO RICORSO AL TAR.

COVID E VACCINAZIONE ANTI-INFLUENZALE. ASCOLTIAMO IL MEDICO CHE SI E' OPPOSTO E HA FATTO RICORSO AL TAR..Poche settimane fa, il presidente della Regione Lazion, ZIngaretti, ha emanato un'ordinanza per imporre la vaccinazione anti-influenzale a specifiche categorie..Il Dott. Mariano Amico, Medico di famiglia, ha subito fatto ricorso al TAR.E spiega in questa intervista i suoi perchè..Segui l'intervista sino alla fine e condividi liberaMente..Perchè la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #medicinadisegnale #metodocecchetti #metabolicamente #dietagift #metodotrabucco #liberidalreflusso #AMIE.Link al VIDEO originale https://youtu.be/1KnRHSQnt5UIntervista completa qui: https://www.italiasera.it/intervista-al-dottor-mariano-amici-sul-ricorso-al-tar-contro-lordinanza-di-zingaretti/.

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Domenica 26 aprile 2020

 

Poche settimane fa, il presidente della Regione Lazio, Zingaretti, ha emanato un’ordinanza per imporre la vaccinazione anti-influenzale a specifiche categorie.

Il Dott. Mariano Amico, Medico di famiglia, ha subito fatto ricorso al TAR.
E spiega in questa intervista i suoi perché.

Segui l’intervista sino alla fine e condividi liberaMente.

Perché la tua salute vale!

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Covid e “state tutti a casa”…. Ascoltiamo gli esperti veri?

COVID E "STATE TUTTI A CASA"…. ASCOLTIAMO GLI ESPERTI VERI?

COVID E "STATE TUTTI A CASA"…. ASCOLTIAMO GLI ESPERTI VERI?.Chiusi a casa, e bombardati letteralmente da una marea di informazioni. Tutti sembrano esperti.Anzi, qualcuno malignamente afferma che il numero degli esperti sia superiore al numero dei positivi al tampone….Ma i tamponi sono davvero sicuri?E la positivià è una condanna alla malattia?E stare chiusi a casa è più sicuro che farsi una passeggiata nel bosco?.A queste ed altre domande, risponde il MEDICO Dott. Salvatore Raimò, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica e in Medicina Interna..Le informazioni che sottolinea con certezza possono suonare in dissonanza rispetto ad altre, ma la libera informazione impone di dare voce a chi è abituato a lavorare in prima linea, e lo fa da anni..Ascolta attentamente quest'intervista (LINK sotto), approfondisci, RIMANI LIBERO e liberaMente condividi questo video e le informazioni che giungono da questa pagina..Perchè la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #medicinadisegnale #metodocecchetti #metabolicamente #dietagift #metodotrabucco #liberidalreflusso #AMIE.VIdeo intervista qui: https://youtu.be/8Vd-VHpNt8s

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Sabato 25 aprile 2020

 

Chiusi a casa, e bombardati letteralmente da una marea di informazioni.
Tutti sembrano esperti.
Anzi, qualcuno malignamente afferma che il numero degli esperti sia superiore al numero dei positivi al tampone…

Ma i tamponi sono davvero sicuri?
E la positivià è una condanna alla malattia?
E stare chiusi a casa è più sicuro che farsi una passeggiata nel bosco?

A queste ed altre domande, risponde il MEDICO Dott. Salvatore Rainò, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica e in Medicina Interna.

Le informazioni che sottolinea con certezza possono suonare in dissonanza rispetto ad altre, ma la libera informazione impone di dare voce a chi è abituato a lavorare in prima linea, e lo fa da anni.

Ascolta attentamente quest’intervista (LINK sotto), approfondisci, RIMANI LIBERO e liberaMente condividi questo video e le informazioni che giungono da questa pagina.

Perché la tua salute vale!

Comicost – Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Video intervista qui:

https://youtu.be/8Vd-VHpNt8s

Come si rinforza il sistema immunitario? Intervista al dott. Di Bella.

INTERVISTA AL DOTT. GIUSEPPE DI BELLA SU COME SI RINFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO?

COME SI RINFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO?INTERVISTA AL DOTT. DI BELLA.. “Il sistema immunitario è estremamente complesso: ci sono alcuni punti cardine e alcune strutture portanti..Parlando di vitamine hanno un ruolo fondamentale sia quelle liposolubili che quelle idrosolubili. .Le liposolubili sono rispettivamente la vitamina A, D ed E. Somministrandone una certa quantità ottengo un certo effetto fisiologico, se invece voglio POTENZIARE alcune STRUTTURE VITALI come quelle dell’immunità, si è visto che queste vitamine hanno un estrema maneggevolezza..Per arrivare a livelli tossici devo somministrarne dosi astronomiche….1) I RETINOIDI: la prima linea di difesaLa vitamina A è costituita da un gruppo di vitamine di nome retinoidi, i tre fondamentali sono: L’acido retinoico, L’axeroftolo (vitamina A classica) e il Beta Carotene..Quest’ultimo ha una sua attività peculiare specifica non solo di attivazione immunitaria, ma anche un ruolo vitale sulle strutture portanti dell’organismo, sulle cellule, sulle membrane, sull’immunità..Oltretutto essendo il precursore di altre due molecole attive dal punto di vista immunitario (l’acido retinoico e l’axeroftolo), avendo questi componenti cardine della vitamina A, ho una copertura estremamente ampia..Si hanno effetti multipli direttamente sulle cellule, si stabilizza la membrana cellulare che è la barriera da cui passa tutto quello che entra ed esce dalla cellula. .2) LA VITAMINA D.Il ruolo della vitamina D è in connubio con quello dei retinoidi a tutti i livelli: immunitario, dell’epitelio e agisce molto bene su tutte le membrane di sostegno..Oltre questo ha un ruolo fondamentale nell’immunità antiinfettiva e antitumorale – nel mio libro è documentato e ci sono delle pubblicazioni che prendono un arco di tempo di oltre vent’anni in cui si vede che c’è una conferma crescente in letteratura e un interesse crescente sulle vitamine liposolubili..Per questo motivo fanno parte della prevenzione antiinfettiva e antitumorale e consentono una omeostasi: un’efficienza globale migliore dell’individuo..3) VITAMINA C – PREVENZIONE ED EFFETTI.Stesso concetto di prima: io per vivere ne ho bisogno in quantità modeste, ma se arrivo al moltiplicarla dosandone dei grammi al giorno ho un potenziamento multiplo, non solo sul rapporto ossido-riduttivo, sulla catena respiratoria, sull’efficenza delle membrane basali, ma l’effetto immunitario è potente e diretto. .Quello che ne ha pubblicato di più è stato Linus Pauling, due premi Nobel.Se uno vuole fare una prevenzione potente se ne prende un cucchiaino raso un paio di volte al giorno. Se ha qualche disturbo di stomaco metta un po’ di bicarbonato e ne vedrà gli effetti..4) LISOZIMA, LA MOLECOLA SPACCA-VIRUS.Il Lisozima è una proteina che abbiamo a disposizione per eliminare una certa quantità di virus, li spacca letteralmente: non c’è un motivo per cui non usarla, non è tossica, è biologica, ha un costo accessibile e posso usarla anche in dose di 500 mg 4-5 volte al giorno. .Elimina virus ma anche batteri che spesso possono aggravare l’effetto del virus; ma soprattutto non è tossica..L’effetto del lisozima è ausiliato da altre due proteine del latte: la lattoferrina e la lattoalbumina. Tutte queste cose sono documentate e hanno criterio di scientificità: non creano danni e hanno una logica incontestabile, inoltre tutti coloro che hanno ascoltato questi consigli hanno avuto risultati positivi“…Per approfondire, trovi qui l'intervista in cui il Dott. Di Bella spiega lo SCANDALO della MELATONINA: https://www.facebook.com/dottgabrieleprinzi/videos/957766514623005/ E qui dell'intervista da cui è tratto questo post: https://www.radioradio.it/2020/04/dott-di-bella-come-si-rinforza-il-sistema-immunitario/.COntinua a seguire questa pagina, approfondisci gli argomenti e condividi liberaMente tutto ciò che è di pubblica utilità.Perchè mai come di questi teempi la tua slaute vale !.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #metabolicamente #medicinadisegnale #dietagift

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Sabato 18 aprile 2020

 

“Il sistema immunitario è estremamente complesso: ci sono alcuni punti cardine e alcune strutture portanti.

Parlando di vitamine hanno un ruolo fondamentale sia quelle liposolubili che quelle idrosolubili.

Le liposolubili sono rispettivamente la vitamina A, D ed E.
Somministrandone una certa quantità ottengo un certo effetto fisiologico, se invece voglio POTENZIARE alcune STRUTTURE VITALI come quelle dell’immunità, si è visto che queste vitamine hanno un estrema maneggevolezza.

Per arrivare a livelli tossici devo somministrarne dosi astronomiche…

1) I RETINOIDI:
la prima linea di difesa La vitamina A è costituita da un gruppo di vitamine di nome retinoidi, i tre fondamentali sono: L’Acido Retinoico, L’Axeroftolo (vitamina A classica) e il Beta Carotene.

Quest’ultimo ha una sua attività peculiare specifica non solo di attivazione immunitaria, ma anche un ruolo vitale sulle strutture portanti dell’organismo, sulle cellule, sulle membrane, sull’immunità.

Oltretutto essendo il precursore di altre due molecole attive dal punto di vista immunitario (l’acido retinoico e l’axeroftolo), avendo questi componenti cardine della vitamina A, ho una copertura estremamente ampia. . Si hanno effetti multipli direttamente sulle cellule, si stabilizza la membrana cellulare che è la barriera da cui passa tutto quello che entra ed esce dalla cellula.

2) LA VITAMINA D .
Il ruolo della vitamina D è in connubio con quello dei retinoidi a tutti i livelli: immunitario, dell’epitelio e agisce molto bene su tutte le membrane di sostegno.

Oltre questo ha un ruolo fondamentale nell’immunità Antiinfettiva e Antitumorale – nel mio libro è documentato e ci sono delle pubblicazioni che prendono un arco di tempo di oltre vent’anni in cui si vede che c’è una conferma crescente in letteratura e un interesse crescente sulle vitamine liposolubili.

Per questo motivo fanno parte della prevenzione Antiinfettiva e Antitumorale e consentono una Omeostasi: un’efficienza globale migliore dell’individuo.

3) VITAMINA C – PREVENZIONE ED EFFETTI .
Stesso concetto di prima: io per vivere ne ho bisogno in quantità modeste, ma se arrivo al moltiplicarla dosandone dei grammi al giorno ho un potenziamento multiplo, non solo sul rapporto ossido-riduttivo, sulla catena respiratoria, sull’efficenza delle membrane basali, ma l’effetto immunitario è potente e diretto.

Quello che ne ha pubblicato di più è stato Linus Pauling, due premi Nobel. Se uno vuole fare una prevenzione potente se ne prende un cucchiaino raso un paio di volte al giorno. Se ha qualche disturbo di stomaco metta un po’ di bicarbonato e ne vedrà gli effetti.

4) LISOZIMA, LA MOLECOLA SPACCA-VIRUS .
Il Lisozima è una proteina che abbiamo a disposizione per eliminare una certa quantità di virus, li spacca letteralmente: non c’è un motivo per cui non usarla, non è tossica, è biologica, ha un costo accessibile e posso usarla anche in dose di 500 mg 4-5 volte al giorno.

Elimina virus ma anche batteri che spesso possono aggravare l’effetto del virus; ma soprattutto non è tossica.

L’effetto del lisozima è ausiliato da altre due proteine del latte: la lattoferrina e la lattoalbumina.
Tutte queste cose sono documentate e hanno criterio di scientificità: non creano danni e hanno una logica incontestabile, inoltre tutti coloro che hanno ascoltato questi consigli hanno avuto risultati positivi“…

Per approfondire, trovi qui l’intervista in cui il Dott. Di Bella spiega lo SCANDALO della MELATONINA.

E qui l’intervista da cui è tratto questo post.

Continua a seguire questa pagina, approfondisci gli argomenti e condividi liberaMente tutto ciò che è di pubblica utilità.
Perché mai come di questi tempi la tua salute vale !

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Covid e Lockdown. Ascoltiamo chi la vive in prima linea

COVID E LOCKDOWN. ASCOLTIAMO CHI LA VIVE IN PRIMA LINEA?

COVID E LOCKDOWN. ASCOLTIAMO CHI LA VIVE IN PRIMA LINEA?.Il governo di ogni Nazione dovrebbe lavorare per garantire il buono stato di salute dei suoi cittadini – sia per la salvaguardia del welfare che per il contenimento dei costi sanitari – attraverso l’implementazione di politiche di #prevenzione..Al contempo, la comunità scientifica è concorde nell’affermare che un sistema immunitario efficiente è indispensabile per mantenere un buono stato di salute..Così, a livello internazionale, Governi e comunità scientifica si sono alleati investendo tempo e risorse per misurare, comprendere e contrastare l'epidemia mondiale delle frequenti condizioni di stress “cronico”: come l’alimentazione scorretta, l’eccesso ponderale, la sedentarietà, e l’inquinamento in tutte le sue forme. .Condizioni queste che predispongono alla permeabilità intestinale, al malfunzionamento del nostro sistema immunitario e allo squilibrio batterico intestinale (#disbiosi). In un CRONICO circolo vizioso..Peccato poi che logiche di tipo economico abbiano preso il sopravvento su quelle sanitarie, portando allo smantellamento di quello che era considerato uno fra i migliori sistemi sanitari Europei, affossando medicina territoriale, tagliando i posti letto, depotenziando gli ospedali. .Questo è noto agli attenti lettori di cronaca….Aggiungiamo l’eccesso di prescrizione farmacologica che discende dalla medicina sintomatica (cioè che cura I sintomi) e politiche ostraciste nei confronti delle economicissime (ma non “sexy”) vitamine, ed ecco che l’epidemia di infiammazione cronica silente (…neanche tanto) è spiegata..Te lo faccio dire dal mio amico e confratello in Ippocrate, Dott. Stefano Manera, che in questa intervista con Massimo Mazzucco (www.contro.tv) parla nel doppio ruolo di anestesista che ha vissuto in prima linea l’emergenza COVID in Lombardia e autore e conferenziere di spessore nell’ambito di #microbiota, sistema immunitario ed infiammazione cronica silente..Ascolta l’intervista e condividila liberaMente, in quanto sono informazioni di pubblica utilità.Perchè lui, come me, come altri (siamo un piccolo esercito), non abbiamo smesso di credere che la tua salute vale!..

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Venerdì 17 aprile 2020

 

Il governo di ogni Nazione dovrebbe lavorare per garantire il buono stato di salute dei suoi cittadini – sia per la salvaguardia del welfare che per il contenimento dei costi sanitari – attraverso l’implementazione di politiche di Prevenzione.

Al contempo, la comunità scientifica è concorde nell’affermare che un sistema immunitario efficiente è indispensabile per mantenere un buono stato di salute.

Così, a livello internazionale, Governi e comunità scientifica si sono alleati investendo tempo e risorse per misurare, comprendere e contrastare l’epidemia mondiale delle frequenti condizioni di stress “cronico”:
come l’alimentazione scorretta, l’eccesso ponderale, la sedentarietà, e l’inquinamento in tutte le sue forme.

Condizioni queste che predispongono alla permeabilità intestinale, al malfunzionamento del nostro sistema immunitario e allo squilibrio batterico intestinale (Disbiosi).
In un CRONICO circolo vizioso.

Peccato poi che logiche di tipo economico abbiano preso il sopravvento su quelle sanitarie, portando allo smantellamento di quello che era considerato uno fra i migliori sistemi sanitari Europei, affossando medicina territoriale, tagliando i posti letto, depotenziando gli ospedali.

Questo è noto agli attenti lettori di cronaca…

Aggiungiamo l’eccesso di prescrizione farmacologica che discende dalla medicina sintomatica (cioè che cura I sintomi) e politiche ostraciste nei confronti delle economicissime (ma non “sexy”) vitamine, ed ecco che l’epidemia di infiammazione cronica silente (…neanche tanto) è spiegata.

Te lo faccio dire dal mio amico e confratello in Ippocrate, Dott. Stefano Manera, che in questa intervista con Massimo Mazzucco (www.contro.tv) parla nel doppio ruolo di anestesista che ha vissuto in prima linea l’emergenza COVID in Lombardia e autore e conferenziere di spessore nell’ambito di Microbiota, sistema immunitario ed infiammazione cronica silente.

Ascolta l’intervista e condividila liberaMente,
in quanto sono informazioni di pubblica utilità.
Perché lui, come me, come altri (siamo un piccolo esercito),
non abbiamo smesso di credere
che la tua salute vale!

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Lo zucchero crea più dipendenza della cocaina. Ed è causa certa di Diabete ed Obesità

Ne abbiamo parlato in Radio con il Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista e con il Dott. Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista.

“Terapia Integrative nel Diabete” 
Intervista su Radio LIVE SOCIAL – Rubrica Medicina – Regione Lazio

TERAPIA INTEGRATA NEL DIABETE

LO ZUCCHERO CREA PIÙ DIPENDENZA DELLA COCAINA.E CAUSA DIABETE ED OBESITA'..Ne abbiamo parlato in Radio con il Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista e con il Dott. Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista.Da dove siamo partiti?Dal dubbio che ci hanno preso in giro da anni.Voi e "noi"… Ci hanno detto che i problemi vengono coi #grassi.Ma se la verità fosse un'altra?.Questo post non è di un #complottista e non è una #fake #news.La Scienza dimostra che lo zucchero crea più dipendenza della cocaina.É la causa del diabete.Alimenta l'insulina-resistenza.Ed È la concausa della #sibo (#disbiosi del piccolo intestino)..Nemmeno il miele è meglio: quello estremamente liquido e ricchissimo di fruttosio.E il fruttosio fa 17 volte più danni al fegato che il glucosio.Ed è causa della #steatosi #epatica perchè costa poco, meno dello zucchero..Scienziati pagati negli anni '60 dall'industria americana dello zucchero, hanno sminuito il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaciHanno spostato l'attenzione sui grassi saturi..E da anni emanano "linee guida" a favore di un'alimentazione scarsa di grassi ma ricca di carboidrati, per bilanciare l'apporto calorico – giacchè i grassi (per chi ancora crede alle chilocalorie) hanno almeno il doppio di calorie dei carboidrati.Così si pensa di combattere il colesterolo, visto come UNICA FONTE di malattia. Ma… Il colesterolo viene dai trigliceridi… e i trigliceridi dagli zuccheri..La biochimica e la fisiologia non sono una opinione..Così, se ancora credi nei #dinosauri e nelle diete IPOCALORICHE per poterti gustare una merdavigliosa pizza non-cotta il sabato sera, sono spiacente di deluderti.Ma…. Se sei diabetico, o hai trigliceridi o il colesterolo alle stelle, la conta delle kcal non serve a nulla!.Ce lo dimostra il Prof. Jenkins nel 1981, con la scoperta dell'indice glicemico (https://it.wikipedia.org/wiki/Indice_glicemico)..E di questo cosa ci dice l'OMS?Tre linee d'azione, in sequenza:.1) MODIFICARE LA DIETA in senso di indice e carico glicemico/insulinemico.2) INSEGNARE alle persone a FARE ATTIVITA' FISICA in quanto il movimento obbliga lo zucchero ad entrare nel muscolo per fare da "benzina"..3) Se questo NON FUNZIONA devi usare i farmaci. Ma come TERZA SCELTA, e non come unica scelta..Perchè i farmaci per il diabete hanno un impatto sul microbiota e possono provocare diarrea, rendendoti carente di preziosi micronutrienti e vitamine. In più ti riducono in schiavitù. Perchè tu puoi mangiare ciò che vuoi e che ami ma creando una dipendenza PSICOLOGICA E FARMACOLOGICA dalla tua amata #pillolina..A voler peggiorare la cosa, quando la #pillolina è l'unica scelta terapeutica adottata, sei un costo per lo "Stato Italiano" e un peso assistenziale ulteriore sul "morente" SSN..È quello che vuoi?.Amiche, amici, svegliatevi!Diventate protagonisti attivi della difesa della vostra salute.Agite oggi per vostra salute!.Come?Continuando a seguire la pagina, approfondendo in rete e condividendo liberaMente tutto ciò che viene pubblicato..Perchè la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #dietagift #avengers #ippocratici #amie #metodocecchetti

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Domenica 2 febbraio 2020

 

Da dove siamo partiti?
Dal dubbio che ci hanno preso in giro da anni. Voi e “noi”…
Ci hanno detto che i problemi vengono coi grassi.
Ma se la verità fosse un’altra?

Questo post non è di un complottista e non è una fake news.
La Scienza dimostra che lo zucchero crea più dipendenza della cocaina.
É la causa del diabete.
Alimenta l’insulina-resistenza.
Ed È la concausa della Sibo (Disbiosi del piccolo intestino).

Nemmeno il miele è meglio: quello estremamente liquido e ricchissimo di fruttosio.
E il fruttosio fa 17 volte più danni al fegato che il glucosio.
Ed è causa della Steatosi Epatica perché costa poco, meno dello zucchero.

Scienziati pagati negli anni ’60 dall’industria americana dello zucchero, hanno sminuito il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci Hanno spostato l’attenzione sui grassi saturi.

E da anni emanano “linee guida” a favore di un’alimentazione scarsa di grassi ma ricca di carboidrati, per bilanciare l’apporto calorico – giacché i grassi (per chi ancora crede alle chilocalorie) hanno almeno il doppio di calorie dei carboidrati.
Così si pensa di combattere il colesterolo, visto come UNICA FONTE di malattia.
Ma… Il Colesterolo viene dai Trigliceridi… e i Trigliceridi dagli zuccheri.

La biochimica e la fisiologia non sono una opinione.

Così, se ancora credi nei dinosauri e nelle diete IPOCALORICHE per poterti gustare una merdavigliosa pizza non-cotta il sabato sera, sono spiacente di deluderti.
Ma…. Se sei diabetico, o hai Trigliceridi o il Colesterolo alle stelle, la conta delle kilocalorie non serve a nulla!

Ce lo dimostra il Prof. Jenkins nel 1981, con la scoperta dell’indice glicemico.

E di questo cosa ci dice l’OMS?
Tre linee d’azione, in sequenza:

1) MODIFICARE LA DIETA in senso di indice e carico glicemico/insulinemico.

2) INSEGNARE alle persone a FARE ATTIVITA’ FISICA in quanto il movimento obbliga lo zucchero ad entrare nel muscolo per fare da “benzina”.

3) Se questo NON FUNZIONA devi usare i farmaci.
Ma come TERZA SCELTA, e non come unica scelta.

Perché i farmaci per il diabete hanno un impatto sul microbiota e possono provocare diarrea, rendendoti carente di preziosi micronutrienti e vitamine.
In più ti riducono in schiavitù.
Perché tu puoi mangiare ciò che vuoi e che ami ma creando una dipendenza PSICOLOGICA E FARMACOLOGICA dalla tua amata pillolina.

A voler peggiorare la cosa, quando la pillolina è l’unica scelta terapeutica adottata, sei un costo per lo “Stato Italiano” e un peso assistenziale ulteriore sul “morente” SSN.

È quello che vuoi?

Amiche, amici, svegliatevi!
Diventate protagonisti attivi della difesa della vostra salute.
Agite oggi per vostra salute!
Come?

Continuando a seguire la pagina, approfondendo in rete e condividendo liberaMente tutto ciò che viene pubblicato.

Perché la tua salute vale!

Metodo Cecchetti, Metodo Trabucco, Luca Speciani – DietaGIFT, AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti, Gabriele Prinzi, METABOLICAmENTE

Gastrite e Reflusso sono DUE cose diverse con terapie MOLTO DIVERSE

HAI IL REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO E TI DICONO CHE DEVI TENERTELO A VITA?FOSSI IN TE, FAREI GLI SCONGIURI.. . .Giunge alla visita con la collega fisioterapista Dott.ssa Imma Trabucco, una giovane donna del nord Italia, stremata da una maratona di visite specialistiche. Dove, una volta diagnosticato il reflusso, in TRE le hanno allargato le braccia spiegandole che deve PER FORZA prendere il #gastroprotettore a vita. E deve tenersi il reflusso a vita. .Fossi stata in lei, mi sarei toccato… gli scongiuri 😅. Praticamente le hanno dato una condanna a vita!Peccato per i due errori che hanno commesso e non le hanno comunicato. . 1) Dimenticano o ignorano che l'uso del "castroprotettore" nel reflusso ha FINALITÀ ESCLUSIVAMENTE SINTOMATICHE (cioè spegne il sintomo senza curarlo).. 2) Dimenticano o ignorano che #AIFA, #FIMMG, #SIF e #AIGO hanno chiaramente lanciato nel 2016/2017 il loro ALLARME sulla prescrizione inappropriata (e allegra) dei "castroprotettori", con una NOTA AIFA precisa, che parla – PER IL REFLUSSO – di terapia di 8 settimane, eventualmente da rivalutare (e non per 20 anni…). . Quindi, mi domando, perché chi rompe i cabbasisi per la nota aifa 96 non rompe altrettanto sulle NOTE CONGIUNTE delle società mediche italiane? Se vuoi le trovi qui:http://www.fimmgroma.org/new/9622-aigo,-sif,-fimmg-una-position-paper-sugli-inibitori-di-pompa-protonica. C'è da domandarsi se davvero il "castroprotettore" sia l'unica terapia o se invece ti stanno tenendo lontano DALLA CONOSCENZA DELLE CAUSE. .Perchè se tu sai perché hai un problema di salute, e se sai come intervenire, hai risolto il problema. . Altrimenti, il gastroprotettore a vita sappiamo già quali malattie porta… Anche dopo pochi mesi.Lo sa tutto il mondo. Ne è piena la letteratura internazionale. Sembra che solo da noi lo si domentichi. . Ah, il pleistocene….. . Ti lascio un estratto di un video realizzato con la dott.ssa Trabucco, ideatrice del #MetodoTrabucco per la risoluzione non invasiva e non chirurgica del reflusso gastroesofageo e dell'ernia iatale.Ne è venuto fuori un interessantissimo discorso che mette insieme spiegazioni su gastrit3, reflusso e la loro risoluzione. . Lo abbiamo trasformato in video-intervista, disponibile sul mio canale youtube: https://youtu.be/yJSEu7aUJiQ. L'estratto è stato Montato sul volo Palermo Roma e pubblicato sul volo roma Torino. Efficenza sicula :P. Continua a seguire la pagina e condividi liberaMente ogni singolo post che trovi interessante perché è di pubblica utilità e perché va contro l'imposizione tirannica di terapie NON UTILI alla soluzione. E senza manco spiegare nulla, proprio come la "medicina degli schiavi " di cui parla Platone nel Timeo. Perchè… la tua salute vale :).#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #metabolicamente #AMIE #dietagift #liberidalreflusso

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Giovedì 5 dicembre 2019

Hai il reflusso Gastro-Esofageo e ti dicono che devi tenertelo a vita?
Fossi in te, farei gli scongiuri.

Giunge alla visita con la collega Fisioterapista Dott.ssa Imma Trabucco, una giovane donna del nord Italia, stremata da una maratona di visite specialistiche.
Dove, una volta diagnosticato il reflusso, in TRE le hanno allargato le braccia spiegandole che deve PER FORZA prendere il Gastroprotettore a vita.
E deve tenersi il reflusso a vita. .

Fossi stata in lei, mi sarei toccato… gli scongiuri 😅
Praticamente le hanno dato una condanna a vita!
Peccato per i due errori che hanno commesso e non le hanno comunicato.

  • 💊Dimenticano o ignorano che l’uso del “castroprotettore” nel reflusso ha FINALITÀ ESCLUSIVAMENTE SINTOMATICHE (cioè spegne il sintomo senza curarlo).
  • 💊Dimenticano o ignorano che AIFA, FIMMG, SIF e AIGO hanno chiaramente lanciato nel 2016/2017 il loro ALLARME sulla prescrizione inappropriata (e allegra) dei “castroprotettori”, con una NOTA AIFA precisa, che parla – PER IL REFLUSSO – di terapia di 8 settimane, eventualmente da rivalutare (e non per 20 anni…). 

Quindi, mi domando, perché chi rompe i cabbasisi per la nota AIFA 96 non rompe altrettanto sulle NOTE CONGIUNTE delle società mediche italiane?
Se vuoi le trovi qui:
Linee di indirizzo per la prescrizioni e degli inibitori di pompa protonica

C’è da domandarsi se davvero il “castroprotettore” sia l’unica terapia o se invece ti stanno tenendo ontano DALLA CONOSCENZA DELLE CAUSE.

Perché se tu sai qual è il tuo problema di salute, e se sai come intervenire, hai risolto il problema.

Altrimenti, il gastroprotettore a vita sappiamo già quali malattie porta…
Anche dopo pochi mesi.
Lo sa tutto il mondo.
Ne è piena la letteratura internazionale.
Sembra che solo da noi lo si dimentichi.

Ah, il pleistocene…..

Ti lascio un estratto di un video realizzato con la dott.ssa ImmaTrabucco, ideatrice del MetodoTrabucco per la risoluzione non invasiva e non chirurgica del Reflusso Gastroesofageo e dell’Ernia Iatale.
Ne è venuto fuori un interessantissimo discorso che mette insieme spiegazioni su Gastriti, Reflusso e la loro risoluzione.

Lo abbiamo trasformato in video-intervista, disponibile sul mio canale youtube:
GASTRITE, REFLUSSO O COSA? 

L’estratto è stato Montato sul volo Palermo-Roma e pubblicato sul volo Roma-Torino.
Efficenza sicula 😛

Continua a seguire la pagina e condividi liberaMente ogni singolo post che trovi interessante perché è di pubblica utilità e perché va contro l’imposizione tirannica di terapie NON UTILI alla soluzione.

E senza manco spiegare nulla, proprio come la “medicina degli schiavi ” di cui parla Platone nel Timeo .

Perché… la tua salute vale 🙂

 

Gastroprotettore e Anemia? Fattore di Castle, Vitamina B12 e Ferro

Radio Live Social – Rubrica Medicina e Salute

“Gastrite Atrofica” – Intervista al Dr. Gabriele Prinzi

con speciali speciali ringraziamenti  agli amministratori dei Gruppi Facebook:
Vitamina D – Magik D e Vitamina C – La Molecola della Vita.

GASTROPROTETTORE E ANEMIA?FATTORE DI CASTLE, VITAMINA B12, FERRO E 45.000 GRAZIE :).Ho registrato questa intervista un paio di settimane fa..Spiegavo all'intervistatrice – ma lo spiego anche a te – che c'è un enorme errore nel modo in cui facciamo medicina. .L'errore è che abbiamo dimenticato la medicina, abbiamo dimenticato la biologia, abbiamo dimenticato la microbiologia, abbiamo dimenticato la fisiologia. .Abbiamo dimenticato la banale educazione Cristiana….E ci siamo venduti – o alle aziende farmaceutiche o ad un sistema sanitario nazionale – oppure … venduti all'ignoranza o alla supponenza….E io ho detto BASTA!Ho detto NON CI STO!.ANCHE TU PUOI DIRE NO!.ANCHE TU PUOI DECIDERE DI PRETENDERE RISPETTO!.Puoi decidere – se questa è la tua volontà – di essere rispettato come essere umano, di pretendere lo stesso rispetto di due persone che si salutano in strada, di pretendere spiegazioni, di pretendere risultati. .Questo ha a che fare con il rapporto medico-paziente, e con il fatto che tu paghi le tasse ogni giorno, e che tu paghi un sistema sanitario nazionale morente, gestito da meravigliosi professionisti che si "sono rotti gli zebedei" della medicina tirannica!.Se hai problemi di anemia, o se ti manca il ferro, e questo è solo un esempio, quando ti prescrivono il ferro stanno facendo una enorme sciocchezza. .E per tre motivi..1) Se hai un anemia, o ti manca il ferro, la prima cosa che dovrebbe valutare un medico è se questo è un effetto collaterale dei farmaci, come gastroprotettori, oppure se è un effetto del malassorbimento. .Perché se hai un malassorbimento, o stai prendendo dei farmaci che bloccano l'assorbimento della vitamina B12, col cavolo che puoi assorbire il ferro!.2) se è un problema di malassorbimento – e si vede dalla lingua! – allora, l'unica formulazione di ferro, di vitamina B che puoi assumere, la puoi assumere esclusivamente per via linguale. Altrimenti, ci sono soltanto le flebo e le iniezioni..3) La Airc e l'OMS – SE HANNO UN DUBBIO SULLA POSSIBILITÀ CHE LA CARNE POSSA PROVOCARE IL TUMORE – lo hanno perché negli studi sembra che l'eccesso di ferro possa essere cancerogeno. .Quindi, domandati se QUANDO il tuo medico ti sta prescrivendo quintalate di ferro – quando tu magari hai problemi di assorbimento di B12,- non sta per caso favorendo un processo cancerogeno del colon? ..E il tuo medico – che ti impone la colonscopia perché i tuoi parenti hanno un tumore del colon – te l'hai mai detto che a livello di familiarità solo il 5% dei pazienti ha un tumore di provenienza genetica o familiare?.E che è LA MERDA RAFFINATA che mangi ogni giorno che lo può provocare? Compresi i salumi, e la roba bruciacchiata?.Altro che Helicobacter pylori !!!.Se c'è qualcuno che devo ringraziare – a parte i miei maestri, e a parte i pazienti che mi sfidano ogni giorno, e mi impongono di andare a studiare, e mi impongono di rimanere aggiornato (200 dei quali hanno lasciato una referenza positiva o negativa su di me) – ci sono i gruppi di pazienti che si sono associati..Quei pazienti delusi dal servizio sanitario nazionale MORENTE e, delusi da una SANITÀ che dovrebbe essere gratuita……. Ma anche delusi da coloro che sposano la visione riduzionistica della salute, e guardano i sintomi senza andarsi a cercare le cause……. Costoro li ho ringraziati pubblicamente nel video: ci sono i membri e i gestori del gruppo di vitamina D e del gruppo di vitamina C. .Li ho già citati. Il numero degli amministratori è ampio. .Tutte persone meravigliose che ringrazio per avermi spinto a studiare..Perr te che già conosci la pagina, o per te che sei qui per la prima volta, ti suggerisco di continuare a leggere quello che scrivo, di approfondire quello che ti propongo, di condividere liberamente tutto quello che pubblico, in quante di pubblica utilità. .Perché la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #ippocrate

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Martedì 5 novembre 2019

 

Ho registrato questa intervista un paio di settimane fa.

Spiegavo all’intervistatrice – ma lo spiego anche a te – che c’è un enorme errore nel modo in cui facciamo medicina.

L’errore è che abbiamo dimenticato la medicina, abbiamo dimenticato la biologia, abbiamo dimenticato la microbiologia, abbiamo dimenticato la fisiologia.

Abbiamo dimenticato la banale educazione Cristiana…

E ci siamo venduti – o alle aziende farmaceutiche o ad un sistema sanitario nazionale – oppure … venduti all’ignoranza o alla supponenza…

Ed io ho detto BASTA! Ho detto NON CI STO!

ANCHE TU PUOI DIRE NO!

ANCHE TU PUOI DECIDERE DI PRETENDERE RISPETTO!

Puoi decidere – se questa è la tua volontà – di essere rispettato come essere umano, di pretendere lo stesso rispetto di due persone che si salutano in strada, di pretendere spiegazioni, di pretendere risultati.

Questo ha a che fare con il rapporto medico-paziente, e con il fatto che tu paghi le tasse ogni giorno, e che tu paghi un sistema sanitario nazionale morente, gestito da meravigliosi professionisti che si “sono rotti gli zebedei” della medicina tirannica!

Se hai problemi di Anemia, o se ti manca il Ferro, e questo è solo un esempio, quando ti prescrivono il ferro stanno facendo una enorme sciocchezza.

E per tre motivi.

1) Se hai un Anemia, o ti manca il Ferro, la prima cosa che dovrebbe valutare un medico è se questo è un effetto collaterale dei farmaci, come Gastroprotettori, oppure se è un effetto del malassorbimento.

Perché se hai un malassorbimento, o stai prendendo dei farmaci che bloccano l’assorbimento della vitamina B12, col cavolo che puoi assorbire il Ferro!

2) Se è un problema di malassorbimento – e si vede dalla lingua! – allora, l’unica formulazione di Ferro, di Vitamina B che puoi assumere, la puoi assumere esclusivamente per via linguale.
Altrimenti, ci sono soltanto le flebo e le iniezioni.

3) La Airc e l’OMS – SE HANNO UN DUBBIO SULLA POSSIBILITÀ CHE LA CARNE POSSA PROVOCARE IL TUMORE – lo hanno perché negli studi sembra che l’eccesso di ferro possa essere cancerogeno.

Quindi, domandati se QUANDO il tuo medico ti sta prescrivendo quintalate di Ferro – quando tu magari hai problemi di assorbimento di Vitamina B12, – non sta per caso favorendo un processo cancerogeno del colon?

E il tuo medico – che ti impone la colonscopia perché i tuoi parenti hanno un tumore del colon – te l’hai mai detto che a livello di familiarità solo il 5% dei pazienti ha un tumore di provenienza genetica o familiare?

E che è LA MERDA RAFFINATA che mangi ogni giorno che lo può provocare? Compresi i salumi, e la roba bruciacchiata?

Altro che Helicobacter Pylori !!!

Se c’è qualcuno che devo ringraziare – a parte i miei maestri, e a parte i pazienti che mi sfidano ogni giorno, e mi impongono di andare a studiare, e mi impongono di rimanere aggiornato (200 dei quali hanno lasciato una referenza positiva o negativa su di me) – ci sono i gruppi di pazienti che si sono associati.

Quei pazienti delusi dal servizio sanitario nazionale MORENTE e, delusi da una SANITÀ che dovrebbe essere gratuita…

… Ma anche delusi da coloro che sposano la visione riduzionistica della salute, e guardano i sintomi senza andarsi a cercare le cause…

… Costoro li ho ringraziati pubblicamente nel video: ci sono i membri e i gestori del gruppo di vitamina D e del gruppo di vitamina C.

Li ho già citati. Il numero degli amministratori è ampio.

Tutte persone meravigliose che ringrazio per avermi spinto a studiare.

Per te che già conosci la pagina, o per te che sei qui per la prima volta, ti suggerisco di continuare a leggere quello che scrivo, di approfondire quello che ti propongo, di condividere liberamente tutto quello che pubblico, in quante di pubblica utilità.

Perché la tua salute vale!

Gastrite Atrofica, Ferro basso, Anemia Perniciosa, e gastroprotettore

Quando blocchiamo l’acidità gastrica…

Melatonina, il primo caso di rivolta dei pazienti

Scandali recenti in medicina ne abbiamo? Ascoltiamo la storia della melatonina dal prof. Di Bella

 

SCANDALI RECENTI IN MEDICINA NE ABBIAMO? ASCOLTIAMO LA STORIA DELLA MELATONINA DAL PROF. DI BELLA..(Trascrizione parziale di intervista al. Prof. Di Bella figlio) . « Nel 1996 la CUF (Commissione Unica del Farmaco) rese penalmente perseguibile il medico (con gravi sanzioni per i farmacisti) che prescriveva la Melatonina. . Ci fu una reazione, anche da parte di parecchi ricercatori. .Questa fu la prima manifestazione di tirannia terapeutica, di un divieto inaccettabile. Perchè non era motivato. (La melatonina era venduta negli USA nei supermercati). . Quale diritto hai tu Istituzione di interporti tra medico e paziente? . I "burocrati" eletti dal politico hanno il diritto di interporsi tra medico e paziente? Possono impedire che un paziente possa fare una cura prescritta da un medico che segue esattamente la medicina basata sull'evidenza (EBM), il giuramento di Ippocrate, l'etica medica e le evidenza scientifiche riportate in letteratura? . Se un medico si attiene a queste, cosa deve fare di più? . Ma in queste condizioni non può prescrivere perché un "burocrate di stato" glielo vieta con un "decreto legge". . Ci fu una reazione grave della gente. Le gente cominciò a scendere in piazza per la "terapia di bella" perché molti erano in cura e avevano dei benefici. La gente si ribellò di questa imposizione perché non aveva senso. Perchè Avevano dei benefici. .Questo "decreto" lo dovettero ritirare a furor di popolo. Fu reso "incostituzionale". . SE OGGI LA GENTE FACESSE come hanno fatto allora, TANTE IMPOSIZIONI da parte di burocrati NON CI SAREBBERO..La gente DOVREBBE AVERE IL CORAGGIO di prendere in mano la Propria esistenza, DI DIFENDERSI … da una MEDICINA IMPOSITIVA, una medicina TIRANNICA, una medicina AUTORITARIA, una medicina DITTATORIALE..BISOGNA CHE LA GENTE SI SVEGLI se non vuole essere MASSACRATA. Perché il programma è costringere la gente a fare i consumatori di farmaci che dicono "loro". . Il medico non conta niente… È sempre più vincolato, limitato nelle scelte, più costretto ad attenersi a quelle che i "burocrati di stato" gli IMPONGONO di prescrivere indipendentemente dagli effetti che può avere sul paziente… .Ma perché è importante la Melatonina? … È stato il primo esempio di una rivolta…. » . . . Per chi già segue questa pagina di GRATUITA DIVULGAZIONE MEDICA E SCIENTIFICA penso che ogni commento sia superfluo. . Se mi segui sai qual'e' la mia opinione sul SSN e sui protocolli uguali per tutti, Fatti tutti con lo stesso farmaco, senza guardare agli effetti collaterali noti, prevedibili e prevenibili (violazione dell'Articolo 13 del Codice deontologico medico). . Da oggi però sono certo che guarderai ai CURANTI e agli specialisti con una certa "COMPASSIONE"… … che farai tue le parole del. Prof. Di Bella…… che farai del tuo meglio per liberarti dal giogo (terrorismo) psicologico di una MEDICINA IMPOSITIVA, TIRANNICA, AUTORITARIA e DITTATORIALE…… che farai libera condivisione di questo post che riporta un estratto di questa lunga intervista, che trovi qui a quwsto indirizzo: https://youtu.be/uJlsVLdl0uo. Perché la tua salute… vale SOLAMENTE fino a quando… non ti convincono del contrario… . #latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #metabolicamente .

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Giovedì 24 ottobre 2019

 

(Trascrizione parziale di intervista al. Prof. Di Bella figlio)

« Nel 1996 la CUF (Commissione Unica del Farmaco) rese penalmente perseguibile il medico (con gravi sanzioni per i farmacisti) che prescriveva la Melatonina.

Ci fu una reazione, anche da parte di parecchi ricercatori.

Questa fu la prima manifestazione di tirannia terapeutica, di un divieto inaccettabile.
Perché non era motivato. (La melatonina era venduta negli USA nei supermercati).

Quale diritto hai tu Istituzione di interporti tra medico e paziente?

I “burocrati” eletti dal politico hanno il diritto di interporsi tra medico e paziente?
Possono impedire che un paziente possa fare una cura prescritta da un medico che segue esattamente la medicina basata sull’evidenza (EBM), il giuramento di Ippocrate, l’etica medica e le evidenza scientifiche riportate in letteratura?

Se un medico si attiene a queste, cosa deve fare di più?

Ma in queste condizioni non può prescrivere perché un “burocrate di stato” glielo vieta con un “decreto legge”.

Ci fu una reazione grave della gente.
Le gente cominciò a scendere in piazza per la “terapia Di Bella” perché molti erano in cura e avevano dei benefici.
La gente si ribellò di questa imposizione perché non aveva senso.
Perché avevano dei benefici.

Questo “decreto” lo dovettero ritirare a furor di popolo.
Fu reso “incostituzionale”.

SE OGGI LA GENTE FACESSE come hanno fatto allora, TANTE IMPOSIZIONI da parte di burocrati NON CI SAREBBERO.

La gente DOVREBBE AVERE IL CORAGGIO di prendere in mano la Propria esistenza, DI DIFENDERSI … da una MEDICINA IMPOSITIVA, una medicina TIRANNICA, una medicina AUTORITARIA, una medicina DITTATORIALE.

BISOGNA CHE LA GENTE SI SVEGLI se non vuole essere MASSACRATA. Perché il programma è costringere la gente a fare i consumatori di farmaci che dicono “loro”.

Il medico non conta niente…
È sempre più vincolato, limitato nelle scelte, più costretto ad attenersi a quelle che i “burocrati di stato” gli IMPONGONO di prescrivere indipendentemente dagli effetti che può avere sul paziente…

Ma perché è importante la Melatonina? …
È stato il primo esempio di una rivolta…. » 

Per chi già segue questa pagina di GRATUITA DIVULGAZIONE MEDICA E SCIENTIFICA penso che ogni commento sia superfluo.

Se mi segui sai qual è la mia opinione sul SSN e sui protocolli uguali per tutti, Fatti tutti con lo stesso farmaco, senza guardare agli effetti collaterali noti, prevedibili e prevenibili (violazione dell’Articolo 13 del Codice deontologico medico).

Da oggi però sono certo che guarderai ai CURANTI e agli specialisti con una certa “COMPASSIONE”…
… che farai tue le parole del. Prof. Di Bella…
… che farai del tuo meglio per liberarti dal giogo (terrorismo) psicologico di una MEDICINA IMPOSITIVA, TIRANNICA, AUTORITARIA e DITTATORIALE…
… che farai libera condivisione di questo post che riporta un estratto di questa lunga intervista, che trovi qui a questo indirizzo: https://youtu.be/uJlsVLdl0uo 

Perché la tua salute… vale SOLAMENTE fino a quando…
non ti convincono del contrario…

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT