Lo zucchero crea più dipendenza della cocaina. Ed è causa certa di Diabete ed Obesità

Ne abbiamo parlato in Radio con il Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista e con il Dott. Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista.

“Terapia Integrative nel Diabete” 
Intervista su Radio LIVE SOCIAL – Rubrica Medicina – Regione Lazio

TERAPIA INTEGRATA NEL DIABETE

LO ZUCCHERO CREA PIÙ DIPENDENZA DELLA COCAINA.E CAUSA DIABETE ED OBESITA'..Ne abbiamo parlato in Radio con il Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista e con il Dott. Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista.Da dove siamo partiti?Dal dubbio che ci hanno preso in giro da anni.Voi e "noi"… Ci hanno detto che i problemi vengono coi #grassi.Ma se la verità fosse un'altra?.Questo post non è di un #complottista e non è una #fake #news.La Scienza dimostra che lo zucchero crea più dipendenza della cocaina.É la causa del diabete.Alimenta l'insulina-resistenza.Ed È la concausa della #sibo (#disbiosi del piccolo intestino)..Nemmeno il miele è meglio: quello estremamente liquido e ricchissimo di fruttosio.E il fruttosio fa 17 volte più danni al fegato che il glucosio.Ed è causa della #steatosi #epatica perchè costa poco, meno dello zucchero..Scienziati pagati negli anni '60 dall'industria americana dello zucchero, hanno sminuito il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaciHanno spostato l'attenzione sui grassi saturi..E da anni emanano "linee guida" a favore di un'alimentazione scarsa di grassi ma ricca di carboidrati, per bilanciare l'apporto calorico – giacchè i grassi (per chi ancora crede alle chilocalorie) hanno almeno il doppio di calorie dei carboidrati.Così si pensa di combattere il colesterolo, visto come UNICA FONTE di malattia. Ma… Il colesterolo viene dai trigliceridi… e i trigliceridi dagli zuccheri..La biochimica e la fisiologia non sono una opinione..Così, se ancora credi nei #dinosauri e nelle diete IPOCALORICHE per poterti gustare una merdavigliosa pizza non-cotta il sabato sera, sono spiacente di deluderti.Ma…. Se sei diabetico, o hai trigliceridi o il colesterolo alle stelle, la conta delle kcal non serve a nulla!.Ce lo dimostra il Prof. Jenkins nel 1981, con la scoperta dell'indice glicemico (https://it.wikipedia.org/wiki/Indice_glicemico)..E di questo cosa ci dice l'OMS?Tre linee d'azione, in sequenza:.1) MODIFICARE LA DIETA in senso di indice e carico glicemico/insulinemico.2) INSEGNARE alle persone a FARE ATTIVITA' FISICA in quanto il movimento obbliga lo zucchero ad entrare nel muscolo per fare da "benzina"..3) Se questo NON FUNZIONA devi usare i farmaci. Ma come TERZA SCELTA, e non come unica scelta..Perchè i farmaci per il diabete hanno un impatto sul microbiota e possono provocare diarrea, rendendoti carente di preziosi micronutrienti e vitamine. In più ti riducono in schiavitù. Perchè tu puoi mangiare ciò che vuoi e che ami ma creando una dipendenza PSICOLOGICA E FARMACOLOGICA dalla tua amata #pillolina..A voler peggiorare la cosa, quando la #pillolina è l'unica scelta terapeutica adottata, sei un costo per lo "Stato Italiano" e un peso assistenziale ulteriore sul "morente" SSN..È quello che vuoi?.Amiche, amici, svegliatevi!Diventate protagonisti attivi della difesa della vostra salute.Agite oggi per vostra salute!.Come?Continuando a seguire la pagina, approfondendo in rete e condividendo liberaMente tutto ciò che viene pubblicato..Perchè la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #dietagift #avengers #ippocratici #amie #metodocecchetti

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Domenica 2 febbraio 2020

 

Da dove siamo partiti?
Dal dubbio che ci hanno preso in giro da anni. Voi e “noi”…
Ci hanno detto che i problemi vengono coi grassi.
Ma se la verità fosse un’altra?

Questo post non è di un complottista e non è una fake news.
La Scienza dimostra che lo zucchero crea più dipendenza della cocaina.
É la causa del diabete.
Alimenta l’insulina-resistenza.
Ed È la concausa della Sibo (Disbiosi del piccolo intestino).

Nemmeno il miele è meglio: quello estremamente liquido e ricchissimo di fruttosio.
E il fruttosio fa 17 volte più danni al fegato che il glucosio.
Ed è causa della Steatosi Epatica perché costa poco, meno dello zucchero.

Scienziati pagati negli anni ’60 dall’industria americana dello zucchero, hanno sminuito il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci Hanno spostato l’attenzione sui grassi saturi.

E da anni emanano “linee guida” a favore di un’alimentazione scarsa di grassi ma ricca di carboidrati, per bilanciare l’apporto calorico – giacché i grassi (per chi ancora crede alle chilocalorie) hanno almeno il doppio di calorie dei carboidrati.
Così si pensa di combattere il colesterolo, visto come UNICA FONTE di malattia.
Ma… Il Colesterolo viene dai Trigliceridi… e i Trigliceridi dagli zuccheri.

La biochimica e la fisiologia non sono una opinione.

Così, se ancora credi nei dinosauri e nelle diete IPOCALORICHE per poterti gustare una merdavigliosa pizza non-cotta il sabato sera, sono spiacente di deluderti.
Ma…. Se sei diabetico, o hai Trigliceridi o il Colesterolo alle stelle, la conta delle kilocalorie non serve a nulla!

Ce lo dimostra il Prof. Jenkins nel 1981, con la scoperta dell’indice glicemico.

E di questo cosa ci dice l’OMS?
Tre linee d’azione, in sequenza:

1) MODIFICARE LA DIETA in senso di indice e carico glicemico/insulinemico.

2) INSEGNARE alle persone a FARE ATTIVITA’ FISICA in quanto il movimento obbliga lo zucchero ad entrare nel muscolo per fare da “benzina”.

3) Se questo NON FUNZIONA devi usare i farmaci.
Ma come TERZA SCELTA, e non come unica scelta.

Perché i farmaci per il diabete hanno un impatto sul microbiota e possono provocare diarrea, rendendoti carente di preziosi micronutrienti e vitamine.
In più ti riducono in schiavitù.
Perché tu puoi mangiare ciò che vuoi e che ami ma creando una dipendenza PSICOLOGICA E FARMACOLOGICA dalla tua amata pillolina.

A voler peggiorare la cosa, quando la pillolina è l’unica scelta terapeutica adottata, sei un costo per lo “Stato Italiano” e un peso assistenziale ulteriore sul “morente” SSN.

È quello che vuoi?

Amiche, amici, svegliatevi!
Diventate protagonisti attivi della difesa della vostra salute.
Agite oggi per vostra salute!
Come?

Continuando a seguire la pagina, approfondendo in rete e condividendo liberaMente tutto ciò che viene pubblicato.

Perché la tua salute vale!

Metodo Cecchetti, Metodo Trabucco, Luca Speciani – DietaGIFT, AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti, Gabriele Prinzi, METABOLICAmENTE

Gastrite e Reflusso sono DUE cose diverse con terapie MOLTO DIVERSE

HAI IL REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO E TI DICONO CHE DEVI TENERTELO A VITA?FOSSI IN TE, FAREI GLI SCONGIURI.. . .Giunge alla visita con la collega fisioterapista Dott.ssa Imma Trabucco, una giovane donna del nord Italia, stremata da una maratona di visite specialistiche. Dove, una volta diagnosticato il reflusso, in TRE le hanno allargato le braccia spiegandole che deve PER FORZA prendere il #gastroprotettore a vita. E deve tenersi il reflusso a vita. .Fossi stata in lei, mi sarei toccato… gli scongiuri 😅. Praticamente le hanno dato una condanna a vita!Peccato per i due errori che hanno commesso e non le hanno comunicato. . 1) Dimenticano o ignorano che l'uso del "castroprotettore" nel reflusso ha FINALITÀ ESCLUSIVAMENTE SINTOMATICHE (cioè spegne il sintomo senza curarlo).. 2) Dimenticano o ignorano che #AIFA, #FIMMG, #SIF e #AIGO hanno chiaramente lanciato nel 2016/2017 il loro ALLARME sulla prescrizione inappropriata (e allegra) dei "castroprotettori", con una NOTA AIFA precisa, che parla – PER IL REFLUSSO – di terapia di 8 settimane, eventualmente da rivalutare (e non per 20 anni…). . Quindi, mi domando, perché chi rompe i cabbasisi per la nota aifa 96 non rompe altrettanto sulle NOTE CONGIUNTE delle società mediche italiane? Se vuoi le trovi qui:http://www.fimmgroma.org/new/9622-aigo,-sif,-fimmg-una-position-paper-sugli-inibitori-di-pompa-protonica. C'è da domandarsi se davvero il "castroprotettore" sia l'unica terapia o se invece ti stanno tenendo lontano DALLA CONOSCENZA DELLE CAUSE. .Perchè se tu sai perché hai un problema di salute, e se sai come intervenire, hai risolto il problema. . Altrimenti, il gastroprotettore a vita sappiamo già quali malattie porta… Anche dopo pochi mesi.Lo sa tutto il mondo. Ne è piena la letteratura internazionale. Sembra che solo da noi lo si domentichi. . Ah, il pleistocene….. . Ti lascio un estratto di un video realizzato con la dott.ssa Trabucco, ideatrice del #MetodoTrabucco per la risoluzione non invasiva e non chirurgica del reflusso gastroesofageo e dell'ernia iatale.Ne è venuto fuori un interessantissimo discorso che mette insieme spiegazioni su gastrit3, reflusso e la loro risoluzione. . Lo abbiamo trasformato in video-intervista, disponibile sul mio canale youtube: https://youtu.be/yJSEu7aUJiQ. L'estratto è stato Montato sul volo Palermo Roma e pubblicato sul volo roma Torino. Efficenza sicula :P. Continua a seguire la pagina e condividi liberaMente ogni singolo post che trovi interessante perché è di pubblica utilità e perché va contro l'imposizione tirannica di terapie NON UTILI alla soluzione. E senza manco spiegare nulla, proprio come la "medicina degli schiavi " di cui parla Platone nel Timeo. Perchè… la tua salute vale :).#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #informareeguarire #ippocrate #metabolicamente #AMIE #dietagift #liberidalreflusso

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Giovedì 5 dicembre 2019

Hai il reflusso Gastro-Esofageo e ti dicono che devi tenertelo a vita?
Fossi in te, farei gli scongiuri.

Giunge alla visita con la collega Fisioterapista Dott.ssa Imma Trabucco, una giovane donna del nord Italia, stremata da una maratona di visite specialistiche.
Dove, una volta diagnosticato il reflusso, in TRE le hanno allargato le braccia spiegandole che deve PER FORZA prendere il Gastroprotettore a vita.
E deve tenersi il reflusso a vita. .

Fossi stata in lei, mi sarei toccato… gli scongiuri 😅
Praticamente le hanno dato una condanna a vita!
Peccato per i due errori che hanno commesso e non le hanno comunicato.

  • 💊Dimenticano o ignorano che l’uso del “castroprotettore” nel reflusso ha FINALITÀ ESCLUSIVAMENTE SINTOMATICHE (cioè spegne il sintomo senza curarlo).
  • 💊Dimenticano o ignorano che AIFA, FIMMG, SIF e AIGO hanno chiaramente lanciato nel 2016/2017 il loro ALLARME sulla prescrizione inappropriata (e allegra) dei “castroprotettori”, con una NOTA AIFA precisa, che parla – PER IL REFLUSSO – di terapia di 8 settimane, eventualmente da rivalutare (e non per 20 anni…). 

Quindi, mi domando, perché chi rompe i cabbasisi per la nota AIFA 96 non rompe altrettanto sulle NOTE CONGIUNTE delle società mediche italiane?
Se vuoi le trovi qui:
Linee di indirizzo per la prescrizioni e degli inibitori di pompa protonica

C’è da domandarsi se davvero il “castroprotettore” sia l’unica terapia o se invece ti stanno tenendo ontano DALLA CONOSCENZA DELLE CAUSE.

Perché se tu sai qual è il tuo problema di salute, e se sai come intervenire, hai risolto il problema.

Altrimenti, il gastroprotettore a vita sappiamo già quali malattie porta…
Anche dopo pochi mesi.
Lo sa tutto il mondo.
Ne è piena la letteratura internazionale.
Sembra che solo da noi lo si dimentichi.

Ah, il pleistocene…..

Ti lascio un estratto di un video realizzato con la dott.ssa ImmaTrabucco, ideatrice del MetodoTrabucco per la risoluzione non invasiva e non chirurgica del Reflusso Gastroesofageo e dell’Ernia Iatale.
Ne è venuto fuori un interessantissimo discorso che mette insieme spiegazioni su Gastriti, Reflusso e la loro risoluzione.

Lo abbiamo trasformato in video-intervista, disponibile sul mio canale youtube:
GASTRITE, REFLUSSO O COSA? 

L’estratto è stato Montato sul volo Palermo-Roma e pubblicato sul volo Roma-Torino.
Efficenza sicula 😛

Continua a seguire la pagina e condividi liberaMente ogni singolo post che trovi interessante perché è di pubblica utilità e perché va contro l’imposizione tirannica di terapie NON UTILI alla soluzione.

E senza manco spiegare nulla, proprio come la “medicina degli schiavi ” di cui parla Platone nel Timeo .

Perché… la tua salute vale 🙂

 

Gastroprotettore e Anemia? Fattore di Castle, Vitamina B12 e Ferro

Radio Live Social – Rubrica Medicina e Salute

“Gastrite Atrofica” – Intervista al Dr. Gabriele Prinzi

con speciali speciali ringraziamenti  agli amministratori dei Gruppi Facebook:
Vitamina D – Magik D e Vitamina C – La Molecola della Vita.

GASTROPROTETTORE E ANEMIA?FATTORE DI CASTLE, VITAMINA B12, FERRO E 45.000 GRAZIE :).Ho registrato questa intervista un paio di settimane fa..Spiegavo all'intervistatrice – ma lo spiego anche a te – che c'è un enorme errore nel modo in cui facciamo medicina. .L'errore è che abbiamo dimenticato la medicina, abbiamo dimenticato la biologia, abbiamo dimenticato la microbiologia, abbiamo dimenticato la fisiologia. .Abbiamo dimenticato la banale educazione Cristiana….E ci siamo venduti – o alle aziende farmaceutiche o ad un sistema sanitario nazionale – oppure … venduti all'ignoranza o alla supponenza….E io ho detto BASTA!Ho detto NON CI STO!.ANCHE TU PUOI DIRE NO!.ANCHE TU PUOI DECIDERE DI PRETENDERE RISPETTO!.Puoi decidere – se questa è la tua volontà – di essere rispettato come essere umano, di pretendere lo stesso rispetto di due persone che si salutano in strada, di pretendere spiegazioni, di pretendere risultati. .Questo ha a che fare con il rapporto medico-paziente, e con il fatto che tu paghi le tasse ogni giorno, e che tu paghi un sistema sanitario nazionale morente, gestito da meravigliosi professionisti che si "sono rotti gli zebedei" della medicina tirannica!.Se hai problemi di anemia, o se ti manca il ferro, e questo è solo un esempio, quando ti prescrivono il ferro stanno facendo una enorme sciocchezza. .E per tre motivi..1) Se hai un anemia, o ti manca il ferro, la prima cosa che dovrebbe valutare un medico è se questo è un effetto collaterale dei farmaci, come gastroprotettori, oppure se è un effetto del malassorbimento. .Perché se hai un malassorbimento, o stai prendendo dei farmaci che bloccano l'assorbimento della vitamina B12, col cavolo che puoi assorbire il ferro!.2) se è un problema di malassorbimento – e si vede dalla lingua! – allora, l'unica formulazione di ferro, di vitamina B che puoi assumere, la puoi assumere esclusivamente per via linguale. Altrimenti, ci sono soltanto le flebo e le iniezioni..3) La Airc e l'OMS – SE HANNO UN DUBBIO SULLA POSSIBILITÀ CHE LA CARNE POSSA PROVOCARE IL TUMORE – lo hanno perché negli studi sembra che l'eccesso di ferro possa essere cancerogeno. .Quindi, domandati se QUANDO il tuo medico ti sta prescrivendo quintalate di ferro – quando tu magari hai problemi di assorbimento di B12,- non sta per caso favorendo un processo cancerogeno del colon? ..E il tuo medico – che ti impone la colonscopia perché i tuoi parenti hanno un tumore del colon – te l'hai mai detto che a livello di familiarità solo il 5% dei pazienti ha un tumore di provenienza genetica o familiare?.E che è LA MERDA RAFFINATA che mangi ogni giorno che lo può provocare? Compresi i salumi, e la roba bruciacchiata?.Altro che Helicobacter pylori !!!.Se c'è qualcuno che devo ringraziare – a parte i miei maestri, e a parte i pazienti che mi sfidano ogni giorno, e mi impongono di andare a studiare, e mi impongono di rimanere aggiornato (200 dei quali hanno lasciato una referenza positiva o negativa su di me) – ci sono i gruppi di pazienti che si sono associati..Quei pazienti delusi dal servizio sanitario nazionale MORENTE e, delusi da una SANITÀ che dovrebbe essere gratuita……. Ma anche delusi da coloro che sposano la visione riduzionistica della salute, e guardano i sintomi senza andarsi a cercare le cause……. Costoro li ho ringraziati pubblicamente nel video: ci sono i membri e i gestori del gruppo di vitamina D e del gruppo di vitamina C. .Li ho già citati. Il numero degli amministratori è ampio. .Tutte persone meravigliose che ringrazio per avermi spinto a studiare..Perr te che già conosci la pagina, o per te che sei qui per la prima volta, ti suggerisco di continuare a leggere quello che scrivo, di approfondire quello che ti propongo, di condividere liberamente tutto quello che pubblico, in quante di pubblica utilità. .Perché la tua salute vale!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #ippocrate

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Martedì 5 novembre 2019

 

Ho registrato questa intervista un paio di settimane fa.

Spiegavo all’intervistatrice – ma lo spiego anche a te – che c’è un enorme errore nel modo in cui facciamo medicina.

L’errore è che abbiamo dimenticato la medicina, abbiamo dimenticato la biologia, abbiamo dimenticato la microbiologia, abbiamo dimenticato la fisiologia.

Abbiamo dimenticato la banale educazione Cristiana…

E ci siamo venduti – o alle aziende farmaceutiche o ad un sistema sanitario nazionale – oppure … venduti all’ignoranza o alla supponenza…

Ed io ho detto BASTA! Ho detto NON CI STO!

ANCHE TU PUOI DIRE NO!

ANCHE TU PUOI DECIDERE DI PRETENDERE RISPETTO!

Puoi decidere – se questa è la tua volontà – di essere rispettato come essere umano, di pretendere lo stesso rispetto di due persone che si salutano in strada, di pretendere spiegazioni, di pretendere risultati.

Questo ha a che fare con il rapporto medico-paziente, e con il fatto che tu paghi le tasse ogni giorno, e che tu paghi un sistema sanitario nazionale morente, gestito da meravigliosi professionisti che si “sono rotti gli zebedei” della medicina tirannica!

Se hai problemi di Anemia, o se ti manca il Ferro, e questo è solo un esempio, quando ti prescrivono il ferro stanno facendo una enorme sciocchezza.

E per tre motivi.

1) Se hai un Anemia, o ti manca il Ferro, la prima cosa che dovrebbe valutare un medico è se questo è un effetto collaterale dei farmaci, come Gastroprotettori, oppure se è un effetto del malassorbimento.

Perché se hai un malassorbimento, o stai prendendo dei farmaci che bloccano l’assorbimento della vitamina B12, col cavolo che puoi assorbire il Ferro!

2) Se è un problema di malassorbimento – e si vede dalla lingua! – allora, l’unica formulazione di Ferro, di Vitamina B che puoi assumere, la puoi assumere esclusivamente per via linguale.
Altrimenti, ci sono soltanto le flebo e le iniezioni.

3) La Airc e l’OMS – SE HANNO UN DUBBIO SULLA POSSIBILITÀ CHE LA CARNE POSSA PROVOCARE IL TUMORE – lo hanno perché negli studi sembra che l’eccesso di ferro possa essere cancerogeno.

Quindi, domandati se QUANDO il tuo medico ti sta prescrivendo quintalate di Ferro – quando tu magari hai problemi di assorbimento di Vitamina B12, – non sta per caso favorendo un processo cancerogeno del colon?

E il tuo medico – che ti impone la colonscopia perché i tuoi parenti hanno un tumore del colon – te l’hai mai detto che a livello di familiarità solo il 5% dei pazienti ha un tumore di provenienza genetica o familiare?

E che è LA MERDA RAFFINATA che mangi ogni giorno che lo può provocare? Compresi i salumi, e la roba bruciacchiata?

Altro che Helicobacter Pylori !!!

Se c’è qualcuno che devo ringraziare – a parte i miei maestri, e a parte i pazienti che mi sfidano ogni giorno, e mi impongono di andare a studiare, e mi impongono di rimanere aggiornato (200 dei quali hanno lasciato una referenza positiva o negativa su di me) – ci sono i gruppi di pazienti che si sono associati.

Quei pazienti delusi dal servizio sanitario nazionale MORENTE e, delusi da una SANITÀ che dovrebbe essere gratuita…

… Ma anche delusi da coloro che sposano la visione riduzionistica della salute, e guardano i sintomi senza andarsi a cercare le cause…

… Costoro li ho ringraziati pubblicamente nel video: ci sono i membri e i gestori del gruppo di vitamina D e del gruppo di vitamina C.

Li ho già citati. Il numero degli amministratori è ampio.

Tutte persone meravigliose che ringrazio per avermi spinto a studiare.

Per te che già conosci la pagina, o per te che sei qui per la prima volta, ti suggerisco di continuare a leggere quello che scrivo, di approfondire quello che ti propongo, di condividere liberamente tutto quello che pubblico, in quante di pubblica utilità.

Perché la tua salute vale!

Gastrite Atrofica, Ferro basso, Anemia Perniciosa, e gastroprotettore

Quando blocchiamo l’acidità gastrica…