Il mio Augurio per il 2020

Medico, Nutrizionista-Dietista e Fkt-Osteopata
Insieme nel ritorno all’approccio Ippocratico

PER IL 2020 MI AUGURO CHE…

1) L’Osteopata (o meglio il FKT-Osteopata) venga rivalutato nel suo RUOLO PREZIOSO a fianco dei medici funzionali. 

  • Che i pazienti che già hanno trovato un BENEFICIO nella RIDUZIONE o RISOLUZIONE dell’Ernia Iatale – e nella riabilitazione del CARDIAS e delle sue manifestazioni disfuzionali – portino la loro TESTIMONIANZA tra la gente e a tutti gli scettici.
    Per questo metto a disposizione la mia pagina.
  • Che quelle “patologie disfunzionali” che vengono “spacciate” per “Gastriti” e la cui unica soluzione proposta è un GASTROPROTETTORE A VITA – quando non un intervento chirurgico la cui riuscita “tecnica” dipende da tanti fattori – abbiamo una POSSIBILITÀ NON TRAUMATICA e CONSERVATIVA in più con cui “guarire”.

2) Che il Nutrizionista-Dietista venga riconosciuto come figura chiave in tutte le patologie Gastro-Enteriche, in quelle Autoimmuni, e nelle DISBIOSI, di cui sembra soffrire una quota consistente della popolazione. .

3) Che l’equipe Multi-Disciplinare composta da MEDICO, NUTRIZIONISTA-DIETISTA e FKT-OSTEOPATA siano gli strumenti di quel ritorno all’approccio IPPOCRATICO di cui parlo nei miei convegni in giro per l’Italia.

Per questo oggi vi porto con questo video le  testimonianze degli Osteopati Roi presso le Pediatrie Italiane per i bambini prematuri :

  • Ospedale Vittorio Buzzi – Milano
  • Ospedale Santo Spirito – Pescara
  • Ospedale San Pietro Fatebenefratelli – Roma
  • Ospedale Garibaldi – Catania
  • Ospedale San Giuseppe – Milano

ROI – Registro Osteopati Italiani

PER IL 2020 MI AUGURO CHE…

PER IL 2020 MI AUGURO CHE….1) Sia il Fisioterapista che l'Osteopata vengano rivalutati nel loro RUOLO PREZIOSO a fianco dei medici funzionali..Che i pazienti che già hanno trovato un BENEFICIO nella RIDUZIONE o RISOLUZIONE dell'ernia iatale – e nella riabilitazione del CARDIAS e delle sue manifestazioni disfuzionali – portino la loro TESTIMONIANZA tra la gente e a tutti gli scettici..Per questo metto a disposizione la mia pagina..Che quelle "patologie disfunzionali" che vengono "spacciate" per "gastriti" e la cui unica soluzione proposta è un GASTROPROTETTORE A VITA – quando non un intervento chirurgico la cui riuscita "tecnica" dipende da tanti fattori – abbiamo una POSSIBILITÀ ATRAUMATICA e CONSERVATIVA in più con cui "guarire"..2) Che il nutrizionista-dietista venga riconsociuto come figura chiave in tutte le patologie gastro-enteriche, in quelle autoimmuni, e nelle DISBIOSI, di cui sembra soffrire una quota consistente della popolazione. .3) Che l'equipe multi-disciplinare composta da MEDICO, NUTRIZIONISTA-DIETISTA e FKT-OSTEOPATA siano gli strumenti di quel ritorno all'approccio IPPOCRATICO di cui parlo nei miei convegni in giro per l'italia..Il mio AUGURIO a TE che segui questa pagina, e a LORO, che si riconoscono sempre più numerosi in questo piccolo esercito che si va radunando per riportare Ippocrate agli Italiani🙏🙏🙏.IL DISSENSO È UMANO, IL CONFRONTO RISPETTOSO E PROSPETTICO È LA SOLUZIONE..Il nostro augurio congiunto:Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo NutrizionistaDott.ssa Greta Venturini – Biologa NutrizionistaDott.ssa Livia Emma – dietistaRoberta Garozzo Emanuela MortillaroDr. Alessandro Felice – Top Your TopDr. Giuseppe CompagnoCentro Trabucco Fisioterapia e BenessereGianluca Catania OsteopataGiuseppe Visalli – OsteopatiaRiccardo Cecchetti Osteopata e FisioterapistaFlavio Leonori – Vivere in FormaLuca SpecianiDieta GIFT ….in lineaScuola Microbioma.BUON 2020 A CHI È CONSAPEVOLE CHE LA SALUTE VALE!.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #metabolicamente #VITAMIND#informareeguarire #ippocrate #AMIE #DIETAGIFT #metodotrabucco #liberodalreflusso #metodocecchetti

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Giovedì 26 dicembre 2019

 

Il mio AUGURIO a TE che segui questa pagina, e a LORO, che si riconoscono sempre più numerosi in questo piccolo esercito che si va radunando per riportare Ippocrate agli Italiani🙏🙏🙏 .

IL DISSENSO È UMANO,
IL CONFRONTO RISPETTOSO E PROSPETTICO,
È LA SOLUZIONE.

Il nostro augurio congiunto:

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista

Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista

Dott.ssa Livia Emma – dietista

Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini

Flavio Leonori – Vivere in Forma

Roberta Garozzo

Emanuela Mortillaro

Dr. Alessandro Felice – Top Your Top

Dr. Giuseppe Compagno

Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere

Gianluca Catania Osteopata

Giuseppe Visalli – Osteopatia

Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista

Luca Speciani – DietaGIFT

Scuola Microbioma

AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti

Medicina di Segnale

Metodo Cecchetti

Metodo Trabucco

Liberi dal Reflusso

Tutti su MetabolicaMente

METABOLICAmENTE

Gabriele Prinzi

🎈🎈🎈

BUON 2020 A CHI È CONSAPEVOLE CHE LA SALUTE VALE! 

🎈🎈🎈  🎊 🎉 🎉 🎊 🎉 🎈🎈🎈

Metà degli adolescenti sono carenti di Vitamina D?

Finalmente se ne sono accorti!

Dopo anni a negare la carenza di vitamina D nella popolazione generale – sopratutto nelle fasce d’età più deboli – finalmente in Italia qualcuno sembra essersi svegliato, tanto da lanciare un allarme.

Non lo dice il dott. Prinzi, ma lo dice – in occasione del congresso scientifico in corso a paestum – il prof. Paolo Biasci, presidente della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP).

I pediatri si dicono preoccupati perchè – stando sempre chiusi a casa davanti a cellulari, tablet, smart tv e computer – oltre alla quantita’ inumana di radiazioni elettromagnetiche e luminose, ai nostri figli e nipoti viene a mancare l’esposizione al sole necessaria alla produzione di questa vitamina.

Il professore CONFERMA, che la dose giornaliera adeguata di vitamina D è fondamentale per lo sviluppo corretto di ossa e muscoli, nonché per rafforzare il sistema immunitario che ci deve difendere (malgrado le quintalate di antibiotici che ci fanno assumere) l’organismo dalle infezioni.

“Come pediatri di famiglia” – afferma – “siamo preoccupati dal grande numero di giovanissimi italiani che soffrono di ipovitaminosi D”.
Bene, dico io.
Finalmente !!

Dall’altro lato preoccuparsi, in assenza di una campagna mediatica che svegli la gente, o degli atti formali ministeriali che impongano ai curanti di prescrivere gli esami e la successiva terapia giornaliera, non serve a granché…
la sola preoccupazione fa poco, no?

Perchè poi, è nella mia pagina o nei messaggi privati, che le persone si lamentano (a volte piagnucolando) che sono state prese a male parole, o che la prescrizione degli esami e della vitamina D vengono negati per “ordini superiori”.

Beh, sai quali sono gli ordini superiori?
Che se i curanti “prescrivono troppo”, ricevono sanzioni pecuniarie…

E anche se il tono polemico (è una mia caratteristica), è bello sapere che finalmente in Italia qualcuno si è svegliato e si è accorto che siamo carenti della vitamina più luminosa che ci sia.

Nei prossimi giorni pubblicherò le raccomandazioni delle varie società scientifiche italiane sulla vitamina D a bambini e adolescenti.

Così, continua a seguire questa pagina, condividi liberamente ciò che pubblico perché è di pubblica utilità.
E perché la tua salute _ e quella dei tuoi figli e dei tuoi nipoti – vale !!

Qui tutti i miei articoli sulla vitamina D

Fonti originali:

Qui tutti i miei articoli sulla vitamina D