Covid e notizie “incoraggianti” – Perché riverberare solo notizie pessimistiche?

(Dal profilo del collega Prof. Matteo Bassetti, link alla fine del post)

Ecco un dato che tutti aspettavamo e che alcuni di noi avevano ampiamente previsto già tre mesi fa…

Dopo la carica virale ridotta (dimostrata dalle pubblicazioni dell’amico Massimo Clementi), ecco la dimostrazione che il SARScoV-2 è mutato.

Il lavoro scientifici in pre-print (quindi non ancora peer-reviewed) vede tra gli autori, non solo il grande Robert Gallo, scopritore del virus dell’HIV, ma anche l’italiano Massimo Ciccozzi.

La mutazione trovata nel virus sembra renderlo meno aggressivo e virulento dando pochi sintomi o addirittura nessun sintomo.
Esattamente quello che abbiamo osservato nelle ultime settimane in Italia.

Grazie alla scienza, quella fatta di passione e ricerca.
Quella vera.
Quella che amo.

Ps. Oggi ci sono mille contagiati per la maggioranza asintomatici con soli tre decessi e una riduzione dei malati gravi.

Ma a nessuno interessa dirlo.

Le regole sono sempre le stesse (D-M-L), ma basta catastrofismo…

POST originale:

Link allo studio in pre-print