Il complotto del profilo di De Donno oscurato su facebook (?)

 (titolo e articolo estratto da nexquotidiano.It) .

 

https://www.facebook.com/isobel.howe.1/videos/10223180976375336

 

Il profilo di Giuseppe De Donno sparito ha scatenato una psicosi, suffragata dal fatto che ieri sera il dottore era stato ospite a Porta a Porta, dove ha parlato della terapia con il plasma dei pazienti guariti dal Covid per curare nuovi malati.

Un paio d’ore fa la Gazzetta di Mantova ha annunciato che sono SCOMPARSI I PROFILI FACEBOOK di Giuseppe De Donno, primario di pneumologia dell’ospedale Carlo Poma di Mantova, che insieme al policlinico San Matteo di Pavia ha concluso da pochi giorni una sperimentazione sulla cura del plasma per il Coronavirus SARS-COV-2 e COVID-19.

[…] Ieri sera il dottore era stato ospite a Porta a Porta, dove ha parlato della terapia con il plasma dei pazienti guariti dal Covid per curare nuovi malati.
Il 2 maggio scorso De Donno in uno status su Facebook successivamente cancellato si era lanciato in una polemica con Roberto Burioni […] .
Per ironia della sorte De Donno si lamentava di non essere stato invitato da Vespa e pronosticava che sarebbe andato Burioni a parlare a Porta a Porta della cura al plasma.
È successo il contrario.

Di cura del plasma per il Coronavirus invece si parla già da tempo: il 27 febbraio scorso Lancet ha parlato del plasma autoimmune mentre il 2 marzo scorso è stata pubblicata una ricerca sul possibile ruolo dell’eparina nel COVID-19.

Aggiungiamo però un particolare interessante: è stata anche cancellata l’intervista di Porta a Porta dai social network.
Se questo è vero e se De Donno aveva postato l’intervista sul suo profilo, potrebbe essere stata una segnalazione di violazione del copyright ad aver causato la cancellazione, che di solito poi viene ripristinato da Facebook dopo qualche ora.

Intanto, il Governatore Zaia afferma: «Stiamo per creare la più grande “banca” del plasma da pazienti guariti» .

E su NATURE (la più grande rivista scientifica del mondo) il 1 Maggio viene pubblicato la notizia che: “Il siero convalescente si allinea come trattamento di prima scelta per il coronavirus”.

La terapia del plasma del Poma approda all’Onu e tra lo staff del governo Usa. De Donno contattato dalle Nazioni Unite e da un consigliere del sottosegretario alla salute.

Se al di la dei “sentito dire” ti vuoi fare un’opinione sulla terapia di cui parlava De Donno (al momento in sperimentazione in più centri d’Italia e del Mondo) eccoti PARECCHI link di approfondimento:

Condividi liberaMente ogni fonte di informazioni che può rendere il cittadino maggiormente informato.

PERCHÉ LA TUA SALUTE VALE.

Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT