La pizza è una droga?

Questa la domanda che trova risposta su “Focus domande&risposte” (numero di luglio 2020).

La risposta è si.

    • è il cibo che meglio associa grassi, sale e e carboidrati, sostanze che il nostro corpo cerca e ATTIVA IL “SISTEMA ORMONALE DELLA RICOMPENSA ” (piacere/assuefazione/dipendenza);
    • tra gli ingredienti il ruolo principale è LA CASEINA che durante la digestione rilascia LE CASEO-MORFINE, che agiscono sulla dopamina (ormone del piacere e della “ricompensa”);
    • importanti sono anche aspetti psicologici, e l’ istintivo abbinamento che facciamo tra pizza e “momenti piacevoli” (sistema cerebrale della “ricompensa”)

NELLA CLASSIFICA DEI CIBI CHE DANNO DIPENDENZA, la pizza ha superato anche il cioccolato.
A seguire si trovano patatine fritte, biscotti e gelato, tutti cibi che SONO IN GRADO DI STIMOLARE NEL CERVELLO POTENTI MECCANISMI DI RICOMPENSA (piacere/assuefazione/dipendenza).

Per Approfondire sulla Gluteomorfina e Caseomorfina, leggi qui:
https://www.facebook.com/1232736513411714/posts/3514527938565882/

Domandati chi sceglie per te…
e domandati se sei consapevole
che la salute vale!

Rivoluzione Microbiota:
Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT