L’allattamento al seno riduce i virus patogeni nell’intestino del lattante

Non vi é nessun virus al momento del parto.

Alla nascita, l’intestino dei neonati di solito non è colonizzato da virus, i quali iniziano a proliferare durante i primi mesi di vita.

Tuttavia, non è ancora totalmente chiaro come si formi il Viroma – controparte “virale” del Microbioma.

Per questo un team di ricercatori ha di recente
Analizzato virus presenti nelle feci di centinaia di neonati negli Stati Uniti e in Botswana.
Dimostrando che il latte materno può essere protettivo contro le infezioni virali nei neonati.

Ma andiamo per gradi.
Soprattutto per coloro che hanno recentemente acquisito paura della parola “virus”…

Alla nascita, l’intestino infantile è privo di virus. I primi a colonizzarlo sono quelli che “infettano” i batteri che popolano l’intestino.

Ad un mese di vita il numero di virus ha raggiunto il miliardo per grammo di feci.
A quattro mesi di vita, i virus che infettano cellule umane – compresi quelli potenzialmente dannosi – sono rilevanti.

I virus umani sono risultati più abbondanti nelle feci dei bambini nutriti solo con latte artificiale rispetto a quelli alimentati con latte materno e artificiale.

I risultati – pubblicati su Nature – potrebbero favorire lo sviluppo di strategie migliori per la prevenzione delle malattie gastrointestinali nei neonati.

«Questo studio può aiutarci a capire meglio perché alcuni bambini si ammalano e sviluppano infezioni potenzialmente letali nei loro primi mesi di vita», afferma il coordinatore dello studio Frederic Bushman, della University of Pennsylvania (Stati Uniti).

In futuro, il team di ricercatori prevede di studiare la modalità con cui lo sviluppo del viroma influisce sulla crescita di un bambino e come la popolazione virale nell’intestino influenza gli esiti delle nascite pretermine.

La scoperta è interessante in quanto studia il viroma, ma che l’allattamento al seno sia PROTETTIVO per ogni tipo di infezione lo sanno anche i sassi, lo sanno tutti gli specialisti e lo sa l’OMS che consiglia l’allattamento al seno ESCLUSIVO almeno fino al sesto mese.

Evitando latti di altri animali (vacche soprattutto) o cibi INCOMPATIBILI con la nostra evoluzione (biscotti, farine eccetera).

L’ho ampiamente scritto su questa pagina.
Allegando i lavori scientifici di riferimento.
Perché TENGO alla salute delle generazioni future e dei lattanti.

PERCHÉ la tua salute e quella del tuo lattante VALE!

Rivoluzione Microbiota  Comicost – Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti –Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

LINK ALL’ARTICOLO IN LINGUS ORIGINALE QUI:

https://www.nature.com/articles/s41586-020-2192-1

Altri miei articoli correlati