Mangiato in fretta? Mangiato troppo?

Questa era la DOMANDA AMLETICA di una nota pubblicità, di pillola digestiva, in onda su Carosello negli anni ’70.

 

 

Perché a volte, nonostante gli “sforzi”, proprio non ce la fai a trattenerti a tavola, sopratutto la sera…. e arrivi a casa la sera e MANGI tutto quello che non hai potuto mangiare di giorno.

Hai notato che la bilancia, dopo l’ennesima abbuffata, segna un chilo in più rispetto al “normale”?
E… hai notato che lo specchio riflette un’immagine appesantita, la pelle è opaca o scura o con delle macchie, che in bocca hai un sapore amaro, per non parlare del resto?

E che la pancia è ancora gonfia l’indomani mattina?
Anzi, è sempre gonfia… ma non è che si tratta di una gravidanza?
No?
Tu Non lo hai notato?
Ma forse altri si… e già ti fanno le congratulazione, con tuo sommo imbarazzo….

Oppure, forse, come l’immagine del post (con la testa sotto la sabbia) non ti pesi più … non ti guardi più … non ti ascolti più … perché “la persona più facile da ingannare la vedi riflessa nello specchio”.

Vivendo stressati in un mondo “iperconnesso”, stiamo perdendo d’occhio l’importanza della salute.
Sempre su Smartphone, Facebook e Google, che AMPLIFICANO il rincoglionimento dalle pubblicità, delle loro “pilloline” miracolose.

Ci sono pillole per tutto.
Per la nostalgia per la tristezza per la solitudine per la timidezza per la calvizie per l”indigestione per l’incapacità a DIGERIRE il cibo merdaviglioso che accompagna le feste.

Ma anche negli altri giorni.
Ma anche i mesi lontani dalle festività.
Che se poi ci pensi, c’è almeno una festa ogni mese.
E quelle che erano FESTE RELIGIOSE dedicate al digiuno (Carnevale e la Quaresima, per esempio) mangiamo sempre.

Mangiamo come non ci fosse un domani, lo hai notato?
Come animali da allevamento.
Che devono ingrassare perché poi la loro carne viene venduta AL CHILO.
E più ingrassi più vali.. perché sei MERCE da vendere, A VITA.

C’è di peggio della pubblicità?
Oh Si…
I consigli terapeutici e farmacologici dei nostri “amici” più cari.

Ti dicono:
“ma dai mangia!” … “ma dai che vuoi che ti faccia un pezzettino ogni tanto” … “tanto ci mettiamo a dieta poi”…
… Ma non specificano né il giorno, né il mese né l’anno…

La soluzione PERFETTA?
LA PILLOLINA MAGICA che spegne l’acidità che sentiamo dopo aver mangiato come animali da allevamento.
Dopo questo “merdaviglioso” cibo TOTALMENTE DIVERSO da quello che mangiavano i nostri nonni e i nostri genitori.
Che ci mantiene ammalati.

Ammalati a VITA.

Ed ecco che la pillolina magica (il Gastroprotettore) ci permette di NON VEDERE E DI NON SENTIRE l’acido che sale in gola come sintomo di abbuffata.
Che è l’ennesima abbuffata.
Che non respiri.
Che non dormi.
Che la tua popò è come quella di una vacca… o come quella degli agnellini….
Ma chi sono questi “amici” che ci vogliono così bene??
Il vicino di casa, il parrucchiere, il carnezziere, la cassiera del supermercato, la suocera, la nuora, eccetera….?

A Palermo, tutti gli “amici” PARLANO COME SE FOSSERO laureti in medicina e chirurgia, e specialisti con pubblicazione della tesi.
Non so nella tua città se sono tutti come i miei concittadini, catechizzati e laureati dalle stesse sciocchezze con cui la PUBBLICITA’ ha ucciso il rapporto tra curante e paziente.

Probabilmente sai di chi sto parlando.
Quelli che – su base culturale – ti dicono “la panza è tutta salute” – o peggio: “uomo di panza uomo di sostanza” (‘tacci loro!)

Adesso, mio caro lettore o cara lettrice…. consigli alimentari e farmacologici da persone che hanno una panza che sta esplodendo… o che prendono 12 farmaci al giorno … fossi in te non li accetterei.

Perché?

Perché i Gastroprotettori modificano l’acidità dello stomaco, aumentano le Infezioni Intestinali e quelle Polmonari e a lungo andare ti fanno sentire stanco/a per la mancanza di Vitamine del gruppo B e di Ferro (anemia compresa).

E non è col Ferro che curi l’Anemia!

Chiedi ai miei pazienti a cui TOLGO L’INTEGRATORE di FERRO e suggerisco DOSI GENEROSE DI VITAMINA B12 ad assorbimento PERLINGUALE…

E quando ti senti stanco/a, incontri un “amico” che ci vede i sintomi dell’influenza (a dicembre come ad agosto!) e ti consiglia il famoso “antibiotico più venduto in Italia”?
E ti dice “ma tanto cosa vuoi che faccia?”
E’ solo una penicillina ad ampio spettro!
E magari ci aggiunge il cortisone?

Così ammazza quei pochi batteri ancora BUONI che hai in corpo, nell’intestino, e lascia spazio a quelli cattivi e antibiotico-resistenti.

Come se l’ITALIA non fosse la PRIMA in Europa per antibiotico-resistenza (tra 10 e 48.000 morti l’anno).

E se hai la diarrea, come fai a distinguere una “gastroenterite da abbuffata” (perché lo stomaco e l’intestino ti stanno dicendo BASTA!), da cibo conservato male … o cucinato male .. o ricco di sostanze tossiche che ti danno il mal di testa …. quanto piuttosto dagli effetti degli antibiotici nella carne/pollo (ILLEGALI in italia) …. una vera infezione?

È da li che vengono fuori le allergie alimentari, la pancia gonfia, la difficoltà a digerire e … fatalmente … il problema della “Gastrite” peggiora.

Perché non è gastrite, ma Reflusso.
Perché lo stomaco ti manda un segnale di allarme.
Perché ti dice: “è merda”.
Ma noi spegniamo il segnale.
Bello no?

Allora aumenti i farmaci che prendi, sempre consigliati dagli amici.

E siccome sei “iperconnesso” e magari ti senti “furbo”, ci aggiungi anche gli integratori perché non sono farmaci…
E ti ritrovi a prendere 12 pillole al giorno senza sapere che effetti farmacologici hanno tutte insieme…

È un circolo vizioso!

E come gli struzzi, mettiamo la testa sotto la sabbia per la paura… ma il culo resta a disposizione di chiunque passi…
E tu sei destinato ad essere MERCE da vendere a qualcuno, A VITA.

Ti ci sei riconosciuto in questa descrizione?
O ci hai visto qualcuno che conosci, vero?

Sempre alla ricerca di un consiglio da un amico.
Prima o poi – ci diciamo – troverò la pillolina giusta .
Quale pillolina?
Quella che ci permette di mangiare tutta l’immondizia del mondo senza ingrassare e senza avere problemi…
O di avere gratis tutte le pilloline del mondo, convinti che siano acqua fresca, ce non ci facciano male.
E che ci ce le prescrive o consiglia lo fa per il nostro bene.

Per questo, dalle mie parti, si dice: “amici, e guardati”.
Perché ciò che è gratis e PROVIENE DAI BUROCRATI DI STATO puzza parecchio di trappolone…

In questo modo costruiamo INCONSAPEVOMENTE una prigione mentale e comportamentale: siamo sempre più attenti a Smartphone, facebook e google e ai consigli terapeutici e farmacologici dei nostri amici più cari.
(Su questo sto valutando un video dove mi sono rotto i cabbasisi!)

Fossi in te… una ri-flessione … a pancia vuota… la farei.

Perché la tua salute vale!

Scuola Microbioma, AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti, Medicina di Segnale, Metodo Cecchetti, Metodo Trabucco, Liberi dal Reflusso, METABOLICAmENTE, Gabriele Prinzi

Foto Credit: Davide Ceccon