Obesità, Diabete, Microbiota… La sfatiamo la favoletta delle chilocalorie?

 

OBESITÀ, DIABETE, MICROBIOTA … LA SFATIAMO LA FAVOLETTA DELLE CHILOCALORIE? . In questa intervista di APPENA 5 ANNI FA il Prof Gasbarrini – Professore Ordinario di Gastroenterologia e Direttore della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Policlinico Gemelli di Roma – smonta la favoletta delle chilocalorie. . Spiega che nei pazienti obesi il #microbiota intestinale è molto diverso dai pazienti non obesi, e lo stesso si è visto dei pazienti diabetici. . Ma come fanno questi "esserini ini ini" a farci ingrassare? . Semplice .Tramite un sistema di segnalazione tra colon e cervello-fegato-pancreas-tessuto adiposo (nutrient sensor pathway) con cui semplicemente comunicano: "TUTTO QUELLO CHE MANGI ASSORBILO". . Come. Spiegarlo semplicemente?. Prendiamo la colazione tipica Italiana come ce la "spaccia" il Tg2 dell'altro giorno – cornetto e cappuccio per intenderci – che contiene ZERO FIBRE, ed è ricco di ZUCCHERI e GRASSI a rapido assorbimento. Il microbiota colico si nutre di FIBRE e sentendo che NON GLI ARRIVA il CIBO, manda segnali tramite il "nutrient sensor patway" per fare in modo che TUTTO QUELLO CHE SI MANGERA' A PRANZO O A CENA venga totalmente assorbito ("effetto del secondo pasto"). . Questo cosa vuol dire? . Che il concetto di CALORIA ha poco senso. E se il tuo nutrizionista ti propone il latte scremato e tre fette biscottate col velo di marmellata… Sai già che devi cercartene un altro… .E SE FINO A 10/15 ANNI FA ERANO POCHI I PROFESSIONISTI CHE SI OCCUPAVANO DI MICROBIOTA, ADESSO SE NE OCCUPANO PRATICAMENTE TUTTI.Ma chi si dovrebbe occupare di microbiota SECONDO l'opinione del prof. GASBARRINI (5 anni fa)? . TUTTI I PROFESSIONISTI CHE HANNO A CHE FARE CON L'APPARATO DIGERENTE. . 1) Quelli che si occupano di gastrite e helicobacter pilory (che solamente in una parte dei pazienti è causa di ulcere, gastriti e cancro), . 2) quelli che si occupano di esofagite da reflusso, esofagite causata dai batteri, . 3) quelli che si occupano della malattia celiaca, perché se la barriera intestinale è danneggiata quei batteri traslocano dall'intestino verso il "dentro"… . 4) quelli che si occupano di COLON IRRITABILE (intestino please), Crohn e RCU perché sono malattie caratterizzata da abnorme reazione immunitaria contro i batteri intestinali, . 5) quelli che si occupano di diverticolite, di obesità, di diabete, di sindrome metabolica eccetera eccetera… . E quando domani domanderai al tuo terapeuta/nutrizionista/curante informazioni sul microbiota… E potresti sentirti rispondere: "micro… Che?"Oppure: "è impossibile" o "non c'entra niente".O la peggiore delle risposte: "No, non ci credo al microbiota" (come un ateo convinto…)…. ti suggerirei di scappar via il più velocemente possibile….Anzi, stai attento, perchè se pronunci "microbiota", "disbiosi" o "vitamina D"… le goccine e/o le pilloline per l'ansia vengono immediatamente vergate sul ricettario..Per questa epidemia di riduzionismo dogmatico, la prima soluzione sarebbe l'aggiornamento obbligatorio (ECM) dei diagnosti e dei curanti. .O un aggiornamento del sistema operativo all'era moderna….So che queste cose non le dice nessuno, e non te le dirà nessuno.Ma io sono diverso.E Questa pagina è diversa.. Perché dopo 25 anni di studi sul microbiota che sono accessibili GRATUITAMENTE ONLINE o nei corsi di aggiornamento…. Nessuno può IN PIENA ONESTÀ INTELLETTUALE dire "NON CI CREDO". . Ne avevo già parlato qui: m.facebook.com/story.php?story_fbid=2574055706174989&id=1586526338261269. Se giungi per la prima volta su QUESTA PAGINA DI GRATUITA DIVULGAZIONE MEDICA E SCIENTIFICA, sappi che è gestita da UN CHIRURGO ADDOMINALE D'URGENZA siculo (sentirmi chiamare gastroenterologo mi offende), che si occupa delle panze dei suoi assistiti..Che è stato educato ed addestrato a cercare nell'intestino le cause di ansia, depressione e di tutte le patologie connesse all'intestino irritabile (non "colon irritabile", per favore).E che oggi può finalmente affermare che QUESTE COSE NON LE DICO SOLO IO..C'è un esercito di ESERCENTI una professione sanitaria – biologi, medici, nutrizionisti, osteopati, fisioterapisti, psicologi, coach AGGIORNATI – che legge la letteratura che fa della medicina una SCIENZA ma anche UN'ARTE. . E che la pensa come me Sono gli ATTORI della #rivoluzione #microbiota :).Continua a seguire questa pagina e condividi liberamente ogni singolo posto che trovi interessante.Perchè è di pubblico interesse..E perchè cosi agisci il ruolo attivo di AMPLIFICATORE umano di quello che oggi sappiamo dell'uomo, ma che altri (per interessi? Per motivi economici?) vogliono che tu non sappia..Perchè un paziente guarito è un cliente perso.E perchè la tua salute vale !.#latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #ippocrate #amie #metabolicamente #amie #dietagift #metodotrabucco #liberidalreflusso.P.s: questo il commento"contenuto" dell'amico e collega Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista sulle sciocchezze pseudoscientifiche dietologiche del Tg2: www.facebook.com/511379718999958/posts/1535557456582174/

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Mercoledì 6 novembre 2019

In questa intervista di APPENA 5 ANNI FA il Prof Gasbarrini – Professore Ordinario di Gastroenterologia e Direttore della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Policlinico Gemelli di Roma – smonta la favoletta delle chilocalorie.

Spiega che nei pazienti obesi il Microbiota intestinale è molto diverso dai pazienti non obesi, e lo stesso si è visto dei pazienti diabetici.

Ma come fanno questi “esserini” a farci ingrassare?

Semplice .
Tramite un sistema di segnalazione tra Colon e Cervello-Fegato-Pancreas-tessuto adiposo (Nutrient Sensor Pathway) con cui semplicemente comunicano: “TUTTO QUELLO CHE MANGI ASSORBILO”.

Come.
Spiegarlo semplicemente?

Prendiamo la colazione tipica Italiana come ce la “spaccia” il Tg2 dell’altro giorno – cornetto e cappuccio per intenderci – che contiene ZERO FIBRE, ed è ricco di ZUCCHERI e GRASSI a rapido assorbimento.
Il Microbiota Colico si nutre di FIBRE e sentendo che NON GLI ARRIVA il CIBO, manda segnali tramite il “Nutrient Sensor Patway” per fare in modo che TUTTO QUELLO CHE SI MANGERÁ A PRANZO O A CENA venga totalmente assorbito (“effetto del secondo pasto”).

Questo cosa vuol dire?

Che il concetto di CALORIA ha poco senso.
E se il tuo nutrizionista ti propone il latte scremato e tre fette biscottate col velo di marmellata…
Sai già che devi cercartene un altro…

E SE FINO A 10/15 ANNI FA ERANO POCHI I PROFESSIONISTI CHE SI OCCUPAVANO DI MICROBIOTA, ADESSO SE NE OCCUPANO PRATICAMENTE TUTTI.
Ma chi si dovrebbe occupare di Microbiota SECONDO l’opinione del prof. GASBARRINI (5 anni fa)?

TUTTI I PROFESSIONISTI CHE HANNO A CHE FARE CON L’APPARATO DIGERENTE.

➡ Quelli che si occupano di Gastrite e Helicobacter Pilory (che solamente in una parte dei pazienti è causa di Ulcere, Gastriti e Cancro),

➡ quelli che si occupano di Esofagite da reflusso, Esofagite causata dai batteri,

➡ quelli che si occupano della malattia Celiaca, perché se la barriera intestinale è danneggiata quei batteri traslocano dall’intestino verso il “dentro”…

➡ quelli che si occupano di COLON IRRITABILE (intestino please), Crohn e RCU perché sono malattie caratterizzata da abnorme reazione immunitaria contro i batteri intestinali,

➡ quelli che si occupano di diverticolite, di obesità, di diabete, di sindrome metabolica eccetera eccetera…

E quando domani domanderai al tuo Terapeuta/Nutrizionista/Curante informazioni sul Microbiota…
E potresti sentirti rispondere: “micro… Che?”
Oppure: “è impossibile” o “non c’entra niente”.
O la peggiore delle risposte: “No, non ci credo al Microbiota” (come un ateo convinto…).

… ti suggerirei di scappar via il più velocemente possibile… .

Anzi, stai attento, perché se pronunci “Microbiota”, “Disbiosi” o “Vitamina D”… le goccine e/o le pilloline per l’ansia vengono immediatamente vergate sul ricettario.

Per questa epidemia di riduzionismo dogmatico, la prima soluzione sarebbe l’aggiornamento obbligatorio (ECM) dei diagnosti e dei curanti.

O un aggiornamento del sistema operativo all’era moderna…

So che queste cose non le dice nessuno, e non te le dirà nessuno. Ma io sono diverso.
E Questa pagina è diversa.

Perché dopo 25 anni di studi sul Microbiota che sono accessibili GRATUITAMENTE ONLINE o nei corsi di aggiornamento….
Nessuno può IN PIENA ONESTÀ INTELLETTUALE dire “NON CI CREDO”.

Ne avevo già parlato qui:

Colon, cervello, disbiosi e “intestino irritabile”– Parte 1 –

Se giungi per la prima volta su QUESTA PAGINA DI GRATUITA DIVULGAZIONE MEDICA E SCIENTIFICA, sappi che è gestita da UN CHIRURGO ADDOMINALE D’URGENZA siculo (sentirmi chiamare gastroenterologo mi offende), che si occupa delle panze dei suoi assistiti.

Che è stato educato ed addestrato a cercare nell’intestino le cause di ansia, depressione e di tutte le patologie connesse all’intestino irritabile (non “colon irritabile”, per favore) .
E che oggi può finalmente affermare che QUESTE COSE NON LE DICO SOLO IO.

C’è un esercito di ESERCENTI una professione sanitaria – Biologi, Medici, Nutrizionisti,  Osteopati, Fisioterapisti, Psicologi, Coach AGGIORNATI – che legge la letteratura che fa della medicina una SCIENZA ma anche UN’ARTE.

E che la pensa come me Sono gli ATTORI della Rivoluzione Microbiota 🙂 Continua a seguire questa pagina e condividi liberamente ogni singolo posto che trovi interessante.
Perché è di pubblico interesse.

E perché così agisci il ruolo attivo di AMPLIFICATORE umano di quello che oggi sappiamo dell’uomo, ma che altri (per interessi? Per motivi economici?) vogliono che tu non sappia.

Perché un paziente guarito è un cliente perso.
E perché la tua salute vale !

Ps:
Questo il commento “contenuto” dell’amico e collega Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista sulle sciocchezze pseudoscientifiche dietologiche del Tg2:

www.facebook.com/511379718999958/posts/1535557456582174/

Rivoluzione Microbiota: Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Studio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT