Perché hai la pancia sempre gonfia?

Gabriele Prinzi
mercoledì 27 novembre 2019


 

Molte sono le informazioni che troverai in rete rispetto alla Gastrite e all'Helicobacter Pylori.
Quello che sappiamo per certo è che verso la fine del XX secolo, l'Umanità intera si trovò unita all'insegna dei festeggiamenti. I maghi del marketing avevano dato alla luce i "gastroprotettori", alcuni scienziati avevano identificato l'Helicobacter Pylori come la causa di Gastrite, Ulcere e Cancro Gastrico.
E a causa della "epidemia" mondiale di Gastrite (e Reflusso) l'uso dei Gastroprotettori si è così diffuso nel mondo insieme alla terapia antibiotica (2,3 o 4 antibiotici) per far fuori quello che era considerato l'unica causa di Gastrite, Ulcere e Tumore Gastrico.
E che l'unica causa non è ...
Pensaci: solamente negli USA ha generano 13,9 miliardi di dollari di fatturato l'anno, e rappresentano oggi il terzo farmaco più prescritto.
In Italia è il quarto, con ben quattro molecole (dati del 2017)
L'uso degli "inibitori di pompa protonica" (é il vero nome, e non è una supercazzola) ha totalmente cambiato il profilo della gravità di queste patologia, e questi farmaci sono considerati - tra quelli esistenti - quelli più efficaci.
Ma non gli unici.
Purtroppo, a lungo andare - specialmente se prescritti IN MANIERA INAPPROPRIATA - presentano un conto salare da pagare. Per esempio, un aumento delle infezioni intestinali (SIBO) e di quelle polmonari.
Infatti l'acido - che pesa sulla qualità di vita di chi soffre di reflusso - svolge un ruolo vitale nella difesa dell'organismo contro i "batteri cattivi" che VENGONO SEMPRE ingeriti col cibo.
Le cellule gastriche sono "programmate" per produrre in maniera quasi costante la giusta quantità di acido per mantenere un pH giornaliero medio di 1,4.
E più è basso il pH, più acido c'è. Infatti nelle Gastriti Atrofiche (che non producono acido) i gastroprotettori SONO INUTILI E DANNOSI.
L'acido gastrico a pH minore di 4 (<4) ha un potente effetto, capace di uccidere i batteri sensibili entro 15 minuti. Ma ... Qualsiasi aumento del pH gastrico verso il pH 7 (la neutralità) viene chiamato "ipocloridria".
Così, qualunque sia la causa della ipocloridria, CONSENTE ad almeno il 50% DEI BATTERI INGERITI di SOPRAVVIVERE a quella che viene amichevolmente chiamata "trappola gastrica".
E poi, mica sono solo nello stomaco le molecole bloccate dal Gastroprotettore. Sono anche nel Duodeno, nel Pancreas, nell'Intestino Tenue, nel Colon e nel Cervello...
E dopo un pò inizia a notare che la digestione peggiora e la pancia è spesso gonfia... Non è così?
La colonizzazione da parte dei batteri cattivi è tenuta sotto controllo da numerosi altri meccanismi oltre l'acido gastrico, che lavorano come una squadra nel mantenere l'equilibrio del nostro intestino.
Esse sono:

💊Il nostro Microbiota Intestinale, 💊Il Sistema Immunitario Intestinale, 💊la motilità intestinale, 💊la secrezione intestinale, 💊 la barriera epiteliale.

Se anche solo una di queste funzioni viene compromessa (e alcune sono intimamente legate...) diventiamo più suscettibili alle infezioni provenienti dall'esterno.
E il Gastroprotettore interviene su quasi tutti questi fattori, a partire dalla distruzione dell'ecologia dell'intestino, causando una crescita batterica eccessiva (SIBO)
E non lo dice il CHIRURGO ADDOMINALE Dott. Prinzi, ma la letteratura internazionale.
La SIBO - Disbiosi da eccessiva crescita batterica del piccolo intestino - viene spesso diagnosticata come Colon Irritabile a carattere diarroico oppure misto (diarroico/stitico).
O peggio: diagnosticata "superficialmente" come "GASTRITE NERVOSA" o "COLITE NERVOSA" oppure... Confusa con la Sindrome Fibromialgia ...
Ed è li che ti riempiono di PSICOFARMACI come una zampogna... ed inutilmente. Sapendo che gli psicofarmaci agiscono come antibiotici uno dovrebbe farci un pensiero...
E quando generi una SIBO, è possibile che il quadro venga peggiorato. Dalle candide...
Così, è curioso che prendi il Gastroprotettore, hai fatto fuori l'Helicobacter, prendi i migliori farmaci del mondo ma ... nulla funziona, ed hai impressione che le cose peggiorino.
Ma perché?
Perché I SINTOMI ADDOMINALI - qualunque sia la causa - sono un modo del tuo corpo per farti capire che c'è qualcosa che non va. E che devi occupartene.
Spegne la produzione dell'acido gastrico, però non risolve il problema, che magari è legato ad un mancato funzionamento del Cardias, la valvola muscolare ("porta blindata") che separa lo stomaco dall'esofago. E sei affetto da reflusso.
E le linee guida nazionalei (SIF AIGO FIMMG) dicono che sul reflusso non devi andare oltre i due mesi di terapia. (Altro che nota AIFA 96 ...)
Ma potrebbe essere un segnale collegato ad infiammazione da cibo (ne hai mangiato troppo e troppo spesso). E sempre degli stessi tre cibi ....
Quindi, se il problema persiste coi gastroprotettori e gli antiacidi (che riducono la presenza del sintomo senza toglierlo completamente) ... ma in più ti devi accollare gli effetti collaterali dei farmaci, che sono tanti... e terribili ( a partire da una digestione più lunga)...
...Allora stai solo cronicizzando il problema. Senza risolverlo.
Quindi, che benefici ne ha il sistema a guarirti ?
Questa descrizione è la parte iniziale della traduzione di uno studio anglosassone che è troppo lungo per un solo post.
Qui la seconda parte:
http://gabrieleprinzi.it/la-gastroprotezione-le-infezioni-intestinali-e-la-diarrea/
Approfondisci l'argomento, Continua a seguire la pagina e condividi liberaMente ogni singolo post che trovi interessante. È di pubblica utilità.

Perché la tua salute vale!

Rivoluzione Microbiota: Dott. Giulio Maria Ranalli – Biologo Nutrizionista – Dott.ssa Greta Venturini – Biologa Nutrizionista – Scuola Microbioma – Dott.ssa Livia Emma – dietistaStudio Medico Orlandini – Nutrizionista Dott.ssa Novella Gerini – Riccardo Cecchetti Osteopata e Fisioterapista – Centro Trabucco Fisioterapia e Benessere – AMIE-Associazione Medici Italiani Evoluzionisti – Medicina di Segnale – Luca Speciani – DietaGIFT

Vedi altri post del

Anno
Mese

CONDIVIDI LA PAGINA!

METABOLICAMENTE SRL

DOVE OPERIAMO

I professionisti di Metabolicamente operano su tutto il territorio italiano. Verifica le date e i luoghi con le informazioni via email o al numero +39 392 474 7049