Può il Glutine colpire il Cervello, il Pancreas, il Colon, lo Stomaco…

… E cos’altro?

 

PUÒ IL #GLUTINE COLPIRE IL CERVELLO, IL PANCREAS, IL COLON, LO STOMACO… … E COS'ALTRO? .Dietro parecchie scoperte importanti, c'è uno pensatore/ricercatore del Sud d'Italia. Non è Palermitano ma è comunque un discendente del Regno Borbonico (sappiate che ritengo Garibaldi per nulla simpatico…). . Alessio Fasano (Salerno 1956) è un pediatra e gastroenterologo italiano. Studia in Italia? No, ovviamente. Come il Prof. Valter Longo si è trasferito negli USA dove il suo lavoro è apprezzato. Infatti è a capo del reparto di Gastroenterologia Pediatrica e Nutrizione al Massachusetts General Hospital di Boston e della Harvard Medical School (dov'è anche professore di Pediatria). . Ha contribuito alla comprensione di parecchie malattie autoimmuni, in particolar modo della celiachia, per la scoperta della #Zonulina. La zonulina è il bersaglio dell'enterotossina (veleno enterico) prodotta dal batterio del colera (Vibrio cholera), e spiega cosa capita a chi si becca questa malattia. E ha dato un nome e una identità più chiara ad una malattia sconosciuta e dal nome "mitologico" qual'é L'INTESTINO PERMEABILE. . Questa proteina – la ZONULINA – è responsabile della diminuzione della permeabilità intestinale NELL'UOMO ed è il marcatore (sia nel sangue che nelle feci) con cui si fa diagnosi. Dal 2015 viene stabilito il ruolo della zonulina nella patogenesi della celiachia e del diabete mellito di tipo 1. E non solo in queste. . Qual'è la lezione da portare a casa che Fasano da anni porta nel mondo? .NESSUNO PUÒ DIGERIRE IL GLUTINE. SOLO I BATTERI O LE MUFFE. E il glutine – anche nelle persone sane – fa I BUCHI NELL'INTESTINO in quanto ha una affinità specifica per la Zonulina. . Riflettete amiche e amici della pagina. Sapere… e avere una diagnosi… significa passare dall'oscurità alla luce, dal subire degli effetti a gestire una diagnosi. . NEI PROSSIMI GIORNI PUBBLICO LA LETTERATURA SCIENTIFICA PRODOTTA DAL PROF. FASANO..Continua a seguire QUESTA PAGINA DI INFORMAZIONE GRATUITA, dove traduco dal medichese – senza #supercazzole 😅 – argomenti medici attuali con la finalità di smontare "fake news" mediche, "leggende metropolitane" e i "si è sempre fatto così", con tanto di letteratura medica a mio supporto. . Può risultare SCOMODA a CERTI INDIVIDUI (laureati in Google o Facebook) PERCHÉ RISVEGLIA LE COSCIENZE, ti fa aprire gli occhi su un mondo in rapida Re-evoluzione e ti allena ad occuparti della manutenzione ordinaria della tua salute, lasciando ai MEDICI quella "straordinaria". .Il mondo sta cambiando.Devi rimanere ALLERTA e AGGIORNATA. Perchè c'è bisogno del tuo aiuto consapevole. Condividi liberaMente ciò che pubblico perché è di pubblica utilità. E perché la tua salute vale! . #latuasalutevale #dottgabrieleprinzi #metabolicamente #prinzipensiero #FILOSOFIAMEDICA #noglutine#microbiota #informareeguarire #umaninonrobot #psicobiotaesalute #psicobiota #VITAMIND #dottgiuseppecompagno #doctizianacompagno #dimagriro.

Pubblicato da Dr. Gabriele Prinzi su Mercoledì 28 novembre 2018

 

Dietro parecchie scoperte importanti, c’è uno pensatore/ricercatore del Sud d’Italia. Non è Palermitano ma è comunque un discendente del Regno Borbonico (sappiate che ritengo Garibaldi per nulla simpatico…).

Alessio Fasano (Salerno 1956) è un Pediatra e Gastroenterologo italiano. Studia in Italia? No, ovviamente.
Come il Prof. Valter Longo si è trasferito negli USA dove il suo lavoro è apprezzato.
Infatti è a capo del reparto di Gastroenterologia Pediatrica e Nutrizione al Massachusetts General Hospital di Boston e della Harvard Medical School (dov’è anche professore di Pediatria).

Ha contribuito alla comprensione di parecchie malattie autoimmuni, in particolar modo della Celiachia, per la scoperta della Zonulina.
La Zonulina è il bersaglio dell’Enterotossina (veleno enterico) prodotta dal batterio del colera (Vibrio cholera), e spiega cosa capita a chi si becca questa malattia.
E ha dato un nome e una identità più chiara ad una malattia sconosciuta e dal nome “mitologico” quale é: L’INTESTINO PERMEABILE.

Questa proteina – la ZONULINA – è responsabile della diminuzione della permeabilità intestinale NELL’UOMO ed è il marcatore (sia nel sangue che nelle feci) con cui si fa diagnosi.
Dal 2015 viene stabilito il ruolo della Zonulina nella patogenesi della Celiachia e del Diabete Mellito di tipo 1.
E non solo in queste.

Qual è la lezione da portare a casa e che Fasano da anni porta nel mondo?

NESSUNO PUÒ DIGERIRE IL GLUTINE.
SOLO I BATTERI O LE MUFFE.
E il glutine – anche nelle persone sane – fa I BUCHI NELL’INTESTINO in quanto ha una affinità specifica per la Zonulina.

Riflettete amiche e amici della pagina.
Sapere… e avere una diagnosi… significa passare dall’oscurità alla luce, dal subire degli effetti a gestire una diagnosi.

NEI PROSSIMI GIORNI PUBBLICHERÒ LA LETTERATURA SCIENTIFICA PRODOTTA DAL PROF. FASANO.

Continua a seguire QUESTA PAGINA DI INFORMAZIONE GRATUITA, dove traduco dal medichese – senza Supercazzole 😅 – argomenti medici attuali con la finalità di smontare “fake news” mediche, “leggende metropolitane” e i “si è sempre fatto così”, con tanto di letteratura medica a mio supporto.

Può risultare SCOMODA a CERTI INDIVIDUI (laureati in Google o Facebook) PERCHÉ RISVEGLIA LE COSCIENZE, ti fa aprire gli occhi su un mondo in rapida Re-evoluzione e ti allena ad occuparti della manutenzione ordinaria della tua salute, lasciando ai MEDICI quella “straordinaria”.

Il mondo sta cambiando.
Devi rimanere ALLERTA e AGGIORNATA/O.
Perché c’è bisogno del tuo aiuto consapevole.

Condividi liberaMente ciò che pubblico perché è di pubblica utilità.
E perché la tua salute vale!