Un robot che sostituisce il Pediatra ?

Il disastroso futuro è già adesso…

Visto che siamo tutti uguali, tutti “subiamo” gli stessi “protocolli”, e la stessa pillolina viene data a chiunque (indipendentemente da età, storia clinica e patologie associate) ecco che ciò che paventavo si sta già avverando.
I ROBOT in corsia.

Tramite Un algoritmo che permette di diagnosticare le malattie dei bambini, dall’influenza alla varicella e alla meningite, per la prima volta una INTELLIGENZA ARTIFICIALE riesce a imitare il ragionamento clinico di un medico per fare una diagnosi…

MA io mi domando: a che serve l’uomo se è tutto STANDARDIZZATO?
Chi fa’ ancora clinica e diagnosi?
E qual è – dal punto di vista clinico – la differenza TRA ME E TE?

Se siamo tutti uguali e se guardiamo solo ai valori del sangue e MANCHIAMO NELLA RACCOLTA DELL’ANAMNESI.. a cosa serve l’uomo?

Visto che COME MEDICI ci affidiamo solo agli esami, alle ecografie e alle TC, e non mettiamo più una mano sulla pancia… E non guardiamo più la lingua dei pazienti… E ai pazienti arriva da anni UN BOMBARDAMENTO GIORNALIERO da parte dei “maghi del marketing”… SERVE PIÙ LA TV (e le riviste) ma non l’uomo.

Visto che CI È STATO INSEGNATO a zittire l’empatia e MANCA la solidarietà tipica del genere umano… l’uomo non serve più.
L’umano ha fatto il suo tempo.
Ecco il robot.

Entro 5 anni, circa il 47% degli specialisti del SSN andranno in pensione, sostituiti da 33.000 specializzandi (senza maestri, senza trainer con esperienze).
E branche chirurgiche (Chirurgia, Ortopedia, Ginecologia) sono già abbandonate, e ne soffrono anche i medici d’urgenza e di pronto soccorso. Perché sono posizioni lavorative scomode, esposte alle denunce e ai TEMPI BIBLICI della Giustizia Italiana.

Non voglio proteggere, ne giustificare nessuno.
Se non IL GENERE UMANO.
Sono il primo che si “inca…. za” per certi atteggiamenti di medicina superficiale e settoriale ma…
… Ma un robot proprio non lo accetto! 😡😡😡 .
Non voglio che mio figlio (nato nel 2009) da grande debba trovarsi di fronte NON IL MEDICO (umano) DI FAMIGLIA (ormai perduto nei meandri della burocrazia) MA UN BANCOMAT, in cui infila un DITO, viene fatta un’analisi del sangue E POI… Esce fuori lo scontrino con LA TERAPIA DA FARE 😳 .
Non prendermi per matto.
È già realtà.
Né avevo già scritto qui:

Arrivano i robot in corsia. Lo avevo già previsto

Rimani allerta e aggiornati!
E condividi liberaMente ogni singolo post che trovi interessante perché è di pubblico interesse.
E perché la tua salute vale!