Vitamina D – Perché i medici hanno paura a prescriverla giornalmente?

Esistono parecchi lavori scientifici che mettono in luce le proprietaria anti-infiammatorie e il ruolo protettivo sui tumori della Vitamina D.

Sfortunatamente nell’ambito medico – come in altre professioni – si va a avanti a forza di “si è sempre fatto così”… o sulla base di “leggende metropolitane”.
E queste leggende sembrano DAVVERO spaventare a morte i medici. Anche se basterebbe studiare per vederle scomparire …

Il timore dei potenziali effetti Collaterali negativi è tale che le prescrizioni sono INAPPROPRIATE come quantità e frequenza.

Peccato che – PUR SAPENDO QUANTI DANNI FANNO A LUNGO TERMINE – i medici continuano a prescrivere allegramente altri farmaci, come ad esempio:

☠ GASTROPROTETTORI:

è noto che causano Anemia, Osteoporosi, aumento delle Fratture, Infezioni Polmonari, Disbiosi e Infezioni Intestinali e RIDUCONO LE CAPACITA’ DIGESTIVE di chi li assume (Vagolisi).
I più “complottisti” studiano i potenziali effetti cancerogeni…

ANTIBIOTICI:

quando usati male o per motivi inesistenti creano Disbiosi intestinale cutanea e vaginale, Candidosi, antibiotico-resistenza.
Alcuni ANTIBIOTICI (Fluorochinolonici) sono SCONSIGLIATI dal Ministero x effetti avversi noti, eppure vengono usati ogni giorno (perché si è sempre fatto così). 

☠FARMACI PER IL DIABETE:

Su questi ci vorrebbe un post a parte, perché il 90% dei casi di diabete è INSULINO RESISTENZA.
È una predisposizione da cui si guarisce e non una Malattia.
Le pillole per il Diabete PROVOCANO DIARREA e MALASSORBIMENTO.
E le danno agli adolescenti, alle ragazzine con sindrome dell’ovaio policistico (anche da questa si guarisce).

PERÒ, mantenere attiva la malattia e peggiorarla (perché poi hai gli effetti del malassorbimento) per alcuni, è ETICAMENTE CORRETTO.

Eppure questi SIGNORI provano timore a prescrivere 2 – 3 o 4000 UI al giorno di vitamina D… triste…
La mia etica é diversa.

La mia visione degli squilibri ormonali vitaminici e oligominerali mi porta a lavorare sulla causa, a RE-equilibrarli.
Non ha senso zittire i sintomi, perché così mantieni una malattia. A meno che non sia una strategia di marketing per “fidelizzare” i clienti …

Il mondo sta cambiando.

E c’è bisogno del tuo aiuto consapevole. Usa le risorse della rete consapevolmente e allenaTi ad occuparti della “manutenzione ordinaria” della tua salute, lasciando ai MEDICI DI CUI TI FIDI quella “straordinaria”.

Di chi fidarti?

:mrgreen: Di quelli che non si nascondono dietro un titolo o un camice,

😎 di quelli che condividono gratuitamente il loro sapere e le loro scoperte,

😛 di quelli che ti danno le fonti da cui approfondire,

😮 di quelli che oltre il corpo vedono e curano il cuore e l’anima,

😯 Di quelli UMANI (non robot!) che ti riconoscono come umano (e non come un numero),

😀 Di quelli che SI RICORDANO la lezione di Ippocrate:

PRIMUM NON NUOCERE.

In quanto ogni farmaco ha effetti collaterali, la strategia di cura DEVE VALUTARE costi e benefici.

Prescrivere “AD CATSUM” perché si è sempre fatto così, per il Giudice può significare imperizia e imprudenza.

Riflettici…

Rimani ALLERTA e AGGIORNATA/O.

Continua a seguire QUESTA PAGINA DI INFORMAZIONE GRATUITA, dove traduco dal medichese – senza supercazzole !! – argomenti medici attuali con la finalità di smontare “fake news” mediche, “leggende metropolitane” e i “si è sempre fatto così”, con tanto di letteratura medica a supporto.

Può risultare SCOMODA a CERTI INDIVIDUI (laureati in Google o Facebook) PERCHÉ RISVEGLIA LE COSCIENZE e ti fa aprire gli occhi su un mondo in rapida Re-evoluzione.

Condividi liberaMente ciò che pubblico perché è di pubblica utilità.
E perché la tua salute vale!

Ispirato dal post di Morena Pantalone qui:

Perché i medici sono riluttanti a prescrivere la vitamina D ?

Qui tutti gli articoli sulla vitamina D